Una moglie chiede il divorzio e 95.000 euro di danni per l’insopportabile ossessione del marito

divorzio

Una moglie, esausta, chiede il divorzio dal marito a causa della sua ossessione più grande. Il tutto accompagnato da una richiesta pari a 95.000 euro di danni.

Divorzio e richiesta danni: la vicenda

Ci troviamo in Turchia e la povera donna di nome Yagmur ha richiesto il divorzio dal marito, a causa della sua ossessione per la bicicletta.

La richiesta è stata accompagnata da una domanda di risarcimento danni pari a 400.000 lire turche – ovvero i nostri 95.000 euro. Questa è stata fatta in quanto la donna ha subito un’alterazione della sua condizione psicologica e fisica.

La moglie ha anche lasciato varie dichiarazioni alla stampa, evidenziando che il marito – Burak – passava la maggior parte del tempo con la sua bici, tanto da costruire un rapporto viscerale, intimo e quasi perverso.

Il marito ha trasformato addirittura la casa in modo che fosse a prova di bicicletta, facendo in modo che il soggiorno fosse un’officina con attrezzi e supporto per il smontaggio.

Yagmur viene considerata dall’uomo come un disturbo, una parte della casa ingombrante: per questo lei ha deciso di farla finita con questo matrimonio surreale.

Il problema è che in Turchia divorziare è veramente molto difficile e i Tribunali, a volte, ci mettono anche anni prima di visionare una richiesta. 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!