Gabriel Garko si sfoga: “Ve lo dico io se sono gay e se mi sono fatto i ritocchini”

Gabriel Garko rompe il silenzio e si sfoga in merito al suo presunto orientamento omosessuale e sul discorso dei ritocchini estetici.

Gabriel Garko è scosso da tutti i commenti che legge sui vari magazine, che affermano la sua omosessualità e lo prendono di mira per aver ecceduto con i ritocchi estetici.

A fronte di questo, l’attore italiano è pronto a rivelare la sua verità e far capire al pubblico cosa ci sia dietro la sua bellezza statuaria.

In un‘intensa intervista rilasciata a Gay.it, Gabriel Garko ha evidenziato che non bisogna per forza di cose essere omosessuale, nel momento in cui un uomo tiene alla bellezza e forma fisica.

Inoltre, l’attore è a favore delle unioni civili, come da esternazione fatta durante il Festival di Sanremo (insieme a Carlo Conti): questa affermazione aveva dato vita a tantissimi pettegolezzi, creando una sorta di effetto domino e considerando la sua fidanzata come una specie di copertura.

L’attore ha sofferto molto in passato per questo vizio nell’etichettare le persone e distruggerle: per quanto riguarda la chirurgia estetica l’attore conferma che quelle foto che fecero il giro del web furono state ritoccate per creare un gossip. L’esperimento riuscì talmente bene che Garko, dopo una prima risata, si vide costretto a sparire per un pò di tempo sino a far passare la tempesta mediatica.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Marilyn Aghemo: