Grave caso di omofobia a Ballando con le Stelle: “non posso vedere due uomini che ballano insieme”

ballando con le stelle

La nuova edizione di Ballando con le Stelle, condotta da Milly Carlucci, vede come protagonista la coppia composta da uomini di Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro, accompagnata da commenti omofobi da parte del giudice di gara Ivan Zazzaroni.

L’attenzione durante la nuova edizione di Ballando con le Stelle è rivolta alla coppia formata da Giovanni Ciacci ed il maestro Raimondo Todaro. La prima coppia di uomini nella storia del programma che ha destato qualche commento omofobo di troppo da parte del giudice Ivan Zazzaroni.

Per due sabati consecutivi, Zazzaroni si è comportato in maniera non corretta nei confronti della coppia, dando “zero” durante la prima puntata e rifiutandosi di votare durante la seconda, andata in onda ieri sera.

Zazzaroni ha evidenziato che, a livello estetico, la coppia di ballo debba sempre essere composta da uomo e donna, non da due uomini. Milly Carlucci, nella sua eterna eleganza, dopo aver fatto parlare il giudice ha voluto spigare che nel mondo della danza sono molte le coppie donna – donna oppure uomo – uomo: un ricordo su tutti quello di Roberto Bolle che ha affascinato, su Rai 1, tantissimi telespettatori danzando con due ballerini uomini di fama mondiale.

I social si sono scatenati contro le parole fuori luogo di Ivan Zazzaroni. Sull’argomento è intervenuto anche Tommaso Cerno, il neo parlamentare del Partito Democratico, lanciando un tweet diretto e senza giri di parole:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!