“Sei falsa e ipocrita, ti importa solo degli ascolti”: la D’Urso bersagliata sui social per il gesto contro Frizzi

Non tutti i volti noti amici e colleghi del presentatore scomparso hanno voluto e potuto presenziare ai suoi funerali. Tra i volti assenti, anche quello di Barbara D’Urso

Montagne di insulti contro Barbara D’Urso per via della sua assenza ai funerali dell’amico e collega Fabrizio Frizzi. La presentatrice partenopea, il giorno della cerimonia funebre per Fabrizio ha preferito limitarsi alla pubblicazione di una foto per commemorarlo. Lo scatto mostra lei e altri amici e colleghi intenti molti anni fa. Erano tutti molto giovani, pieni di vita e di sogni. Fabrizio era lì, con lei. Ma il web proprio non ci sta a stare in silenzio contro un gesto così vile per alcuni. Barbara non poteva ritagliarsi qualche minuto per andare a dall’amico scomparso appena qualche giorno fa? Una pioggia di insulti quelli che si leggono sotto la foto commemorativa.

Qualcuno ha anche provato anche a difenderla. Come ha già detto la Hunziker, ognuno vive il dolore a modo suo e forse Barbara ha preferito non angosciarsi, vivere il dolore nel suo privato. Ma qualcuno ci vede qualcosa di più malizioso: ovvero il fatto che la nostra Carmelita pensi più ai dati Auditel che a commemorare un grande artista come Fabrizio Frizzi. Insomma, i commenti maligni nei confronti della D’Urso non sono affatto mancati. Non è la prima volta che Barbara viene presa di mira dopo la morte di Frizzi.

Momenti felici ? #FabrizioFrizzi

Un post condiviso da Barbara d’Urso (@barbaracarmelitadurso) in data:


Barbara, infatti, era già stata criticata tantissimo per il fatto che andata in onda anche il giorno della scomparsa dell’artista, un segno che molti hanno interpretato come una mancanza di rispetto nei confronti di Frizzi. E da qui che sono partite poi tutte le polemiche. La didascalia è breve e un po’ nostalgica: “Momenti felici”.

Sicuramente in tanti sono d’accordo con le parole polemiche nei confronti della presentatrice, ma in fondo ognuno ha il diritto di fare come si sente. La D’Urso, intanto, si è giustificata dicendo che il lavoro purtroppo l’ha costretta a rimanere nei suoi studi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!