Come ridurre i pori?

Come ridurre i pori

Come ridurre i pori con i rimedi naturali

Scopriamo come ridurre i pori. I pori dilatati, ovvero visibili ad occhio nudo, sono un vero e proprio nemico della bellezza e della salute della pelle. Cosa si può fare dunque per migliorare la situazione? Ci sono moltissimi trucchi che possono aiutare a mantenere la pelle sana e pulita.

Tonico

Il miracoloso aiuto delle donne, il tonico che, grazie al suo pH acido, aiuta sia a rimuovere residui di trucco e impurità dalla pelle, sia a mantenere i pori chiusi. Un buon utilizzo del tonico e del latte detergente può aiutare a mantenere la pelle pulita e a preservare la salute della pelle, in modo che si mantenfa lucida e pulita.

Maschera all’argilla

L’argilla è un buon astringente naturale, che aiuta a chiudere pori dilatati e pieni di sebo. Una maschera all’argilla può dunque aiutare a ridurre i pori e minimizzare la quantità di sebo accumulata nei pori. La maschera aiuta sia ad essiccare la pelle che a migliorarne la lucentezza ed ha inoltre effetto astringente.

Acqua e ghiaccio

Per un effetto astringente temporaneo, si può applicare del semplice ghiaccio o acqua per 15 minuti.

Aceto

L’aceto è un prodotto acido per eccellenza. Per evitare però di doversi ingegnere in cucina con varie pentole e contenitori, si può pensare di utilizzare prodotti pensati ad hoc, che, a base acida, aiutano a chiudere i pori.

Limone e bicarbonato

Il limone è un ottimo astringente. Se lasciato in posa con del miele naturale per qualche minuto, dà un effetto naturale che, oltre a lucidare e pulire la pelle, è antibatterico ed antisettico. La maschera di limone e miele può essere applicata per tre volte la settimana, per un’ottima routine di bellezza.

Maschera a base di cetriolo

Il succo di cetriolo costituisce un ottimo astringente naturale. La ricetta è così composta: 1 cucchiaino di miele, ¼ di cetriolo pelato e 1 cucchiaio di acqua. Frullando tutto ed aggiungendo della farina, si può ottenere un composto da applicare sulla pelle e lasciare agire per alcuni minuti, in modo da rendere la pelle sana e curata.

Questi sono alcuni dei rimedi naturali che si possono adottare per ridurre i pori e avere una pelle curata e pulita. La cosa più importante è seguire una precisa routine di bellezza almeno due, tre volte a settimana, oltre a ricordarsi di eliminare sempre il trucco e di fare la pulizia del viso. Solo così si potranno ridurre gli antiestetici pori dilatati ed ottenere un viso giovane e sempre fresco, oltre ad eliminare sebo ed impurità.

Black Mask o maschera nera

La maschera nera si trova in commercio o si può utilizzare una Black Mask fatta in casa. Più che per ridurre i pori, la Black Mask serve per pulirli. Con il suo utilizzo si vanno a rimuovere tutte le impurità presenti nei pori, i punti neri, facilitandone poi la riduzione degli stessi.

La Black Mask non è da eseguire con cadenza quotidiana, diciamo che nei casi più gravi va utilizzata una volta alla settimana se non addirittura una volta al mese. Dopo l’uilizzo di questa maschera, si consiglia di lavare molto bene la pelle del viso e mantenerla pulita, magari con l’ausilio di un sapone allo zolzfo.