Dramma per Claudio Amendola: “Ho avuto un infarto ma mi sono salvato”

claudio amendola

Claudio Amendola si racconta ai microfoni di Verissimo, sabato 7 aprile, confidando di aver avuto un infarto e tantissima paura di non farcela.

Claudio Amendola sarà ospite nella puntata di Verissimo che andrà in onda sabato 7 aprile, con la conduzione di Silvia Toffanin.

L’attore racconta, per la prima volta, del suo infarto e della tanta paura di non farcela. E’ accaduto a settembre, mentre era a casa con la moglie – l’attrice Francesca Neri – dice di aver sentito un dolore molto strano, senza poter respirare in maniera normale.

Lo spavento e la corsa in ospedale per un controllo, anche se i medici hanno capito subito che Claudio Amendola stava avendo un infarto. Trasportato d’urgenza al reparto di Cardiochirurgia del Policlinico Umberto I è stato ricoverato una sola notte e rilasciato il giorno dopo.

L’attore si sofferma non solo sulla bravura dei medici, molto attenti e tempestivi, ma anche alla lucidità della moglie che non l’ha lasciato nemmeno un secondo.

“Cesaroni” oggi si sente meglio ed è grato di aver potuto vivere questa esperienza, proprio per aver compreso il vero valore della vita e delle piccole cose. Amendola ha cambiato stile di vita dimagrendo, smettendo di fumare e muovendosi molto durante il giorno.

Ha terminato l’intervista di Silvia Toffanin, consigliando ai telespettatori di fare quello che ha fatto lui, senza aspettare di farsi venire un infarto prima di capire l’importanza di alcuni accorgimenti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!