Paura per Stefano De Martino in Honduras: “Hanno ucciso un uomo davanti a me”

Stefano De Martino ha vissuto attimi di paura per aver assistito all’omicidio di un uomo, proprio all’interno dell’hotel dove risiede insieme allo staff del reality.

Stefano De Martino, il ballerino inviato dell’Isola dei Famosi, sembra non avere pace. Come raccontato dal settimanale “Spy”, il ballerino avrebbe assistito all’omicidio di un uomo avvenuto proprio a pochi metri da lui.

Durante i giorni di Pasqua, due sicari armati sono entrati all’interno dell’albergo raggiungendo la piscina ed uccidendo un boss mafioso: tutto a pochi passi da Stefano De Martino.

L’inviato, ora più che mai, non vede l’ora di poter tornare a casa ed abbracciare il suo piccolo Santiago, dimenticandosi di questa tragica avventura.

I membri della produzione sono scossi e questo episodio ha lasciato il segno su tutti. Come rivelato dal settimanale, il tutto è avvenuto a pochi passi da dove erano loro in quel momento e sarebbe bastato un piccolo errore, per venire travolti dalla tragedia.

Ben 19 colpi di pistola sono stati sparati dai due sicari ed hanno ucciso sul colpo il narcotrafficante Angel Martinez Nunez, conosciuto in Honduras come “cavallo pazzo”.

Naturalmente De Martino non ha fatto alcun accenno alla vicenda sia durante la diretta che all’interno dei social, a parte qualche piccola battutina in risposta alle domande di Mara Venier:

“Mara non ce la faccio più, voglio tornare il prima possibile”

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!