La moglie di Bonolis chiede alla figlia: “Andiamo da Gucci?”. Pioggia di insulti sui social

La moglie di Bonolis, Sonia Bruganelli ha voluto condividere con i follower di Instagram un momento della sua quotidianità. La donna ha chiesto alla figlia se volesse andare da Gucci, una domanda che ha acceso diverse polemiche

Una domanda che sembra “innocente” ma che ha aizzato un fuoco di polemiche. La moglie di Bonolis, Sonia Bruganelli, non ha fatto altro che chiedere alla sua bambina se volesse andare da Gucci a fare shopping.

La risposta della piccola è stata veramente tenera, da ragazza semplice e piena di valori. Ma il web si è comunque aizzato contro Sonia un muro di insulti soprattutto contro la sua ostentazione.

Avrebbe dovuto far solo sorridere il video, ma non ha fatto altro che attirare le invidie e gli sguardi arcigni di chi Gucci non può permettersi nemmeno di nominarlo. Come spesso accade tra mamma e figlia, anche loro due stavano organizzando lo shopping del sabato. Ma la piccoletta di casa non era d’accordo con la proposta della mamma stamattina. La Bruganelli, nella clip che troverete sul fondo, le chiede: “Andiamo da Gucci?

La piccolina però risponde teneramente: “Ma io voglio le felpe di H&M”. Un marchio quello nominato dalla piccola, sicuramente più alla portata degli italiani. Adele Bonolis è sicuramente meno attenta alle firme della mamma. Sonia alla fine commenta ironica:

Ma a chi sei figlia tu?“.

Il video come al solito ha generato due fazioni: chi si è schierato con la Bruganelli e non vede nulla di male nel video, e chi invece vede da parte di Sonia una certa ostentazione irritante, sottolineata anche dalla ironica didascalia: “La legge del contrappasso“.
Di certo non si può dire che sono dialoghi comuni a molte famiglia soprattutto di questi tempi.

View this post on Instagram

La legge del contrappasso. 😬

A post shared by Sonia Bruganelli (@soniabrugi) on