Maria De Filippi da Fazio spara a zero su Barbara d’Urso: “Ci sono colleghe sedute in pizzo che…”

Maria De Filippi è amatissima dal pubblico giovane e meno giovane. Dalle risposte riservate al programma di Fabio Fazio, Che tempo che fa, Maria dimostra di essere ancora una volta una donna intelligente e sensibile

Maria De Filippi si racconta a Che tempo, il programma di Fabio Fazio, senza maschere. Non è molto solita accettare di essere ospite in altre trasmissioni, Maria. Eppure, questa volta, da Fazio ha voluto esserci. E’ anche giusto che un personaggio così noto e amato come lei, possa raccontarsi ai suoi fan. Non è facile per lei aprirsi, ma sicuramente negli anni la TV ha migliorato il suo carattere, l’ha reso quantomeno meno introverso.

Maria da Fazio parla senza schermi delle sue fobie e dei suoi limiti senza riserve. Una delle tante fobie è l’aereo. Maria racconta, infatti:

“Andare in treno a New York è un po’ lunga. Non avevo paura prima, tutto ad un tratto ho iniziato ad aver paura degli spostamenti. Non sono affatto solida, è tutto finto… Da piccola avevo paura del buio, avevo la lucina. (…) Io non sono per niente rock sono banalissima. La Berté è rock. Non ho avuto un periodo rock da ragazza, la sera per andare in discoteca per essere più sciolta bevevo un po’ d’alcolico. Adesso sono astemia. A 18 anni le fai quelle cose lì, se non le fai a 18 anni quando le fai?”.

Per fortuna però la televisione non rientra nelle sue paure. Non l’hai mai spaventata stare davanti alle telecamere, anche quando tanti la criticavano. Queen Mary è da decenni nella nostra televisione e il suo è sicuramente un predominio. Nonostante i complimenti di Fazio, lei confessa:

“Sotto quel tailleurino avevo la maglia della salute e quelle cose tremende per le ascelle, avevo il terrore dell’ascella pezzata, anche se in genere non sudo”.

Poi, Maria ha lanciato una frecciatina a Barbara D’Urso e al suo stile nel gestire i suoi salotti:

“Ci sono tante mie colleghe bravissime, ammiro chi fa cose che io non potrei mai fare. Ci sono colleghe che stanno sedute in pizzo e possibilmente con il collo steso. Io non sono così. Non ho mai avuto il monitor nei miei programmi, perché mi spaventa. Se avessi consapevolezza di come appaio in tv fuggirei”.

Sul suo essere rock, Maria De Filippi confessa:

“Ma sono rock anch’io. Da giovane ne ho combinate di ogni. Avevo una Vespa 50, a cui truccavo il motore. A nove anni già guidavo. Dovevo operarmi di tonsille, e mio padre mi promise un regalo: lo scooter”.

Fazio la punzecchia:

“So che sei venuta qui in aereo…”.

La De Filippi ammetta una per una tutte le sue fobie:

“Ne ho mille, di fobie. Quand’ero piccola dormivo con la luce accesa. La televisione la cosa che mi piace di più. Guardo molto Mediaset, ma mai in estate. Si sa, no? In quei tre mesi non è che ci sia molto…”.

Sulla storia dello scalino:

“La sedia, a Uomini e donne, non c’è. Perciò mi tocca adeguarmi”. “Ci sono tante mie colleghe bravissime. Un po’ le invidio, per quello che sanno fare. Io, ad esempio, non so stare seduta sulla poltrona”.

 

E con un chiarissimo riferimento a Barbara D’Urso:

“C’è quella che sta così, ‘in pizzo’, con la schiena inarcata. Come fa?”.

Un accenno alla relazione con Costanzo sempre molto profonda:

“Spesso mi fa arrabbiare. È un bugiardo, soprattutto sul cibo”.

Fazio ha svelato un nuovo profilo di una conduttrice amatissima e onnipresente in tv. Maria sa essere umana come tutti i telespettatori che la seguono, per questo piace.