Corona di nuovo in prigione? Don Mazzi: “Si sente una divinità, non lo voglio più…”

La condotta di Fabrizio Corona avrebbe infastidito persino Don Mazzi che ha riservato per lui critiche pesanti

Fabrizio Corona potrebbe finire presto di nuovo nei guai e le parole di Don Mazzi non sono per niente incoraggianti. I fan dell’ex paparazzo temono di vedere presto il loro beniamino di nuovo dietro le sbarre.

Don Mazzi si è reso di nuovo protagonista di uno scontro con fotografo. A Mattino 5 ha parlato molto dell’attuale situazione dell’ex re dei paparazzi. Come sicuramente saprete, di recente il bel Corona è stato immischiato in una rissa sfiorata, fuori un locale di Milano. Corona ha accusato l’uomo di avergli rubato un orologio, urlandolo davanti a tutti i presenti e minacciando di picchiarlo. Parole forti che hanno spostato la questione in mano degli avvocati. Federica Panicucci ha, infatti, precisato che i rispettivi legali hanno parlato, difendendo ognuno il proprio assistito.

Sia Corona che il suo ex amico sono pronti a far valere le loro ragioni. Silvia Provvedi, la fidanzata di Corona, ha voluto spiegare però che il suo fidanzato ha solo risposto a delle provocazioni: alcune persone hanno fomentato Fabrizio. Ora, persino Don Mazzi si tira fuori e ha annunciato di non voler più aiutare Corona:

“Mi hanno fatto perdere tempo. Fabrizio ero convinto di portarmelo a casa, ma si sente la divinità di se stesso.”

Il prete si era detto disposto ad aiutare Fabrizio nella sua comunità. Proprio in quel periodo però, Corona era nuovamente evaso dai limiti che gli aveva imposto la legge in cambio della sua libertà:

“È personaggio anche quando si pente, non c’è niente di autentico in lui. Non lo voglio più”.

È così che Don Mazzi conclude il suo pensiero su Corona durante un’intervista per il Corriere della Sera. Fabrizio ormai è davvero solo. L’unico ad appoggiarlo, sempre e comunque, è la fidanzata Silvia. In molti temono che il carattere fumantino di Corona possa presto riportarlo dietro le sbarre. Non è così improbabile dato che, anche ultimamente ha dato prova di non riuscire proprio a rimaner tranquillo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!