Luigi Pelazza: guai con la giustizia, l’ammiraglio punta il dito

Pelazza VS Girardelli
Pelazza nei guai. L'ammiraglio Girardelli punta il dito

Luigi Pelazza, il famoso inviato de Le Iene, a causa di un sua inchiesta riguardante la somministrazione di Acqua contaminata a tutto l’equipaggio della nave Caio Duilio, si trova ora nell’occhio del Ciclone.

È sempre difficile capire che cosa è o non è lecito nel giornalismo e la iena sembra essersi spinta troppo oltre. Almeno questo è quello che ha deciso la Procura di Roma.

Ecco i fatti

La iena, alla ricerca di prove riguardo le voci che accusano la Marina Militare di aver distribuito acqua contaminata agli equipaggi della Caio Duilio ha deciso di intervistare Valter Girardelli, niente meno che il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare.

Non ricevendo alcuna risposta in merito ad un possibile incontro ha deciso di aspettare l’ammiraglio ed ha cercato di bloccare l’auto su cui viaggiava “con modalità non lecite”.

Immediata è stata la comunicazione dell’accusa a suo carico da parte della Procura di Roma: “Violenza nei confronti dell’Ammiraglio“. L’avviso della chiusura delle indagini parla anche di una persona non identificata che avrebbe aiutato l’inviato de Le Iene.

Luigi Pelazza nei guai
Luigi Pelazza, inviato de Le Iene accusato dalla procura di Roma

Chi è Luigi Pelazza

Luigi Pelazza, classe 1975, è un ex carabiniere e per 6 anni ha vestito l’uniforme. Alla fine degli anni ’90 è un semplice commerciante di gioielleria ad Alghero in Sardegna. La svolta della sua vita arriva nel 2002: entra nel cast de Le Iene e diventa l’inviato di punta per i servizi che si svolgono all’estero.

Da quel momento la sua carriera ha un’impennata e diventa volto noto e inviato di alcuni programmi come Scappati con la cassa e Insider.

Nel 2013 ha l’opportunità di fare da testimonial a una grande azienda come Linkem. Decide quindi di togliersi temporaneamente dall’albo dei giornalisti per poter pubblicizzare il prodotto. Pelazza non si vede solo in tv ma si può ascoltare anche alla radio su RTL 102.5 nel programma Password.

Vi terremo aggiornati sull’evolversi della vicenda.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!