Alfonso Signorini parla della sua malattia: “La leucemia mi ha fatto riscoprire il valore delle cose”

Alfonso Signorini
Alfonso Signorini e la sua malattia

Alfonso Signorini è sicuramente uno degli opinionisti più stimati della televisione italiana. Oggi vi faremo scoprire un lato di lui che in pochi conoscono

Il direttore di Chi, Alfonso Signorini ha voluto parlare apertamente della sua malattia, la leucemia che per fortuna ha sconfitto anni fa. Grazie a questa battaglia per la vita, Alfonso ha imparato a vedere il mondo con altri occhi.

Il cambiamento di Alfonso dopo la leucemia

Il giornalista ha raccontato di come la leucemia gli abbia fatto vedere le cose in un altro modo. Signorini si confessa durante un’intervista a La Verità. Ha scoperto di avere la terribile malattia il 23 dicembre di qualche anno fa, mentre era in diretta a Kalispera!. Gli ospiti quella sera etano tanti e tra i più celebri c’erano Christian De Sica e Sabrina Ferilli. Alfonso si accorge che il suo corpo continuava a sudare copiosamente senza una logica. Si misurò la temperatura corporea e scoprì la febbre molto alta, 40.

La terribile scoperta

Allarmato dalla febbre alta, Signorini andò subito al pronto soccorso del San Raffaele. Dopo alcuni esami, i medici gli somministrano un un antipiretico e lo mandarono a casa. La vigilia di Natale fu chiamato e gli dissero che aveva una leucemia mieloide e che sarebbe dovuto tornare in ospedale per le cure il 27. Per fortuna, Signorini ha risposto subito bene alle cure.

Dopo la malattia: “E’ stata un dono”

Alfonso ha raccontato che inizialmente ha considerato la sua leucemia un incidente frontale ma poi è arrivato a considerarla una vera e propria benedizione. Perché proprio attraverso la malattia che Alfonso definisce un dono, ha cominciato a vedere le cose sotto un altro profilo e una luce completamente diversa, apprezzandole tutte, nel bene e nel male.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!