“Oggetti di lusso e arredamento sfarzoso”: l’attico milanese di Fedez e Ferragni indigna il web

Chiara Ferragni e Fedez
Chiara Ferragni e Fedez nella casa milanese

L’imprenditrice digitale e il rapper non si sono limitati nelle spese. Per loro e il piccolo Leone Lucia hanno voluto il massimo: un attico milanese che potesse rispecchiare a pieno le loro esigenze

Tutti sognano una casa come quella di Chiara Ferragni e Fedez: di certo non è la prima casa che i due condividono, ma sicuramente l’attico milanese prescelto dalla coppia è decisamente notevole. Un nido d’amore che costa un occhio della testa. Come ogni cosa, i due hanno voluto condividere sui social anche questo nuovo acquisto. I due non hanno specificato se hanno acquistato o preso semplicemente in affitto il locale, quello che è certo è che non è stata una spesuccia da poco.

L’attico da sogno di Fedez e Chiara

I due sicuramente si possono permettere di fare queste spese stellari. Sia Chiara che Fedez guadagnano benissimo e non temono la bancarotta. L’attico milanese mostrato sui social sarà la prima casa italiana che i due condivideranno col piccolo Leone. Il bambino, ricordiamo, è nato a Los Angeles ed ha una doppia cittadinanza.

Le foto della casa e la reazione sui social

La coppia ama mostrare ogni piccolo dettaglio della propria vita e ovviamente anche alla casa milanese toccava di essere sbandierata sui social. Finora i due non avevano mostrato nemmeno un angolo della residenza italiana, ma delle recenti stories Instagram dal cantante milanese e dalla fashion blogger, la casa sembra essere diventata quella definitiva. Si tratta di un attico molto grande con una cucina e un salone decisamente giganteschi.

I dettagli e il lusso dell’attico

L’attico è dotato anche di un soppalco e una terrazza con vista mozzafiato su CityLife. È un attico che dista poco da quello che i due aveva condiviso prima (anch’esso abbastanza lussuoso). Fedez, adesso, ha dato in affitto l’appartamento precedente per 10mila euro al mese. I lavori però non sono ancora terminati e il piccolo non può vivere in una casa incompleta. Per questo i tre, per il momento, vivranno nella suite dell’hotel Parigi, che han già bloccato per un mese.

Non sono mancate sul web le critiche al nuovo attico milanese giudicato da molti un eccesso di lusso e sfarzo provocatorio da parte dei due.