Amanda Lear da Costanzo: “So cosa vuoi chiedermi, ora ti dico la verità”

Amanda Lear nel programma “L’intervista” di Maurizio Costanzo, svela tutti i suoi segreti. Si tratta di una chiacchierata A 360° ed andrà in onda lunedì 21 maggio su Canale 5 alle ore 23:20.

Artista poliedrica, la sua carriera è iniziata sulle passerelle di alta moda. Ma quella dimensione le andava stretta. Decise così di mettersi in gioco ed iniziare a fare la cantante per poi approdare definitivamente al mondo della televisione.

La carriera incredibile di Amanda Lear

Famosissima in molti paesi tra cui l’Italia, la Spagna, Germania, Finlandia, Giappone, Sud America e Belgio, può vantare delle collaborazioni artistiche di livello mondiale.
Musa indiscussa di Salvador Dalì per più di 15 anni ebbe una storia con uno dei cantanti più famosi di tutti i tempi: David Bowie.

Amanda Lear racconta a Maurizio Costanzo che proprio il cantante fu il primo a credere in lei come cantante e le pagò le lezioni. Racconta un aneddoto particolare: la notte, David Bowie non si struccava e gli sporcava sistematicamente il cuscino col fondotinta. Parla di un uomo intelligente e molto tenero ma altrettanto tormentato che era sempre in conflitto con se stesso e si sentiva a volte inadeguato. (Continua dopo la foto)

Amanda Lear
Amanda Lear, 78 anni, artista poliedrica di fama internazionale

La sua ambiguità le è stata utile

Sulla sua ambiguità Amanda Lear, che ricordiamo è nata ad Hong Kong il 18 novembre del 1939, spiega che nei suoi anni d’oro si è sempre comportata con molta aggressività e questo, forse, in quegli anni poteva dare da pensare. La verità è che oggi il suo atteggiamento non avrebbe fatto molto scalpore visto che tutte le donne si comportano in questo modo.

L’intervista si conclude con un pensiero a Salvador Dalì ed all’amore che ha provato per lui per 15 anni. Dal suo racconto emerge la grande amicizia che la legava alla moglie dell’uomo. “Se lei vuole il mio posto questa è la mia stanza. Non avevo mai incontrato una donna così, che non aveva la gelosia”. Non ci resta che aspettare lunedì per vedere tutta l’intervista e celebrare questa grande artista.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!