Amadeus umiliato dalla Rai: lo sfogo del presentatore sui social

Amadeus
Amadeus non condurrà Reazione a Catena

Brutte notizie per i fans di Amadeus, presentatore da più di quattro anni di Reazione a Catena.

Gli alti vertici Rai hanno deciso di scegliere un altro conduttore per il programma di punta estivo. La trasmissione, durante questo periodo, ha sempre dato grossi risultati per quanto riguarda l’audience e, oramai da anni, la presenza di Amadeus era quasi scontata. Ma si sa, anche le storie belle a volte finiscono.

Ed è così che gli è stato dato il benservito per dare spazio ad un altro presentatore. Forse un po amareggiato, Amadeus ha voluto salutare e ringraziare i suoi fans in un video su Instagram che, in poche ore, ha visto migliaia di utenti stringersi attorno a lui. (Continua dopo il video)

Le richieste dei telespettatori

In questo periodo, sta avendo molto successo un altro quiz che vede Amadeus al timone. Stiamo parlando de I soliti Ignoti. Nonostante l’alto gradimento dei telespettatori e l’arricchimento del programma con battute e siparietti divertenti da parte dal presentatore, i dirigenti della televisione di Stato sono rimasti sulle loro posizioni. Si è optato quindi per un cambio drastico alla conduzione.

Alla notizia del passaggio di consegna, il pubblico da casa e il popolo del web si sono visti d’accordo nei commenti. La richiesta dei telespettatori è quella di riconfermare Amadeus come presentatore di uno dei quiz più seguiti durante l’estate.

I motivi che spingono le reti televisive a cambiare i presentatori

La Rai ha dichiarato di aver preso questa decisione semplicemente per un discorso di rinnovamento. Gli esempi in questo senso sono molti e sembrerebbero dare ragione ai dirigenti. A partire dai programmi Eredità e Affari tuoi, il cambio di conduttore ha quasi sempre giovato, portando in alcuni casi risultati inaspettati.

Questo sembrerebbe il motivo principale che sta accomunando in questi giorni sia la televisione destato che le reti private. E’ di qualche giorno fa infatti la notizia che anche Gerry Scotti verrà sostituito e, al posto del quiz The Wall, verrà trasmesso un nuovo programma condotto da l’irriverente e simpatico Teo Mammucari.

Come al solito, queste decisioni sembrano sempre un salto nel buio ma , in realtà, sono sempre dettate da esigenze di marketing. Non ci resta che aspettare l’inizio del palinsesto estivo delle reti televisive e vedere se i nuovi presentatori saranno all’altezza dei due personaggi, che ci hanno accompagnato per anni, nella fascia pre-serale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!