Al Bano Carrisi delude Romina e Loredana: ‘ecco chi mi ha rubato il cuore’

Al Bano, Romina e Loredana

Al Bano Carrisi non ha dubbi, né Romina Power né Loredana Lecciso sono le donne che gli hanno rubato il cuore. Il cantautore di Cellino San Marco ha ammesso che la persona più importante della sua vita è la signora Jolanda, la madre che alcuni mesi fa ha compiuto novantacinque anni.

Al Bano Carrisi: la madre Jolanda è la donna della sua vita 

“È lei l’amore più grande della mia vita”, ha rivelato il Maestro salentino definendo l’anziana donna un esempio di fierezza e soprattutto sua fonte d’ispirazione. Talmente è importante che Al Bano Carrisi ha deciso di realizzare un docu-film interamente dedicato alla vita della signora Ottino.

Ebbene si, questa sera e domenica prossima 17 giugno 2018, in prima serata su Rete 4 andrà in onda “Madre Mia”. Oltre a raccontare il vissuto della matriarca, nel cortometraggio il cantautore parlerà della sua adolescenza, della sua carriera artistica e naturalmente dei suoi amori: Romina Power, Loredana Lecciso e dei figli avuti da entrambe. Inoltre, sono intervenuti anche tante special guest: Lino Banfi, Mara Venier, Michele Placido, Orietta Berti, Toto Cutugno e tanti altri ancora. Tutti grandi amici dell’artista pugliese e testimoni di un rapporto speciale, ovvero quello che lega il Carrisi con la madre Jolanda.

Al Bano e la madre Jolanda

Al Bano: ‘Mia madre è una donna inarrestabile’ 

Al Bano Carrisi ha una vera e propria devozione per la persona che l’ha messo al mondo affermando che è lei la donna più importante della sua vita. “Mia madre è la base della nostra famiglia, ma anche la testimone di 90 anni di storia d’Italia. Alla sua età è ancora inarrestabile e pensa, come tante mamme del sud, che senza i suoi piatti io possa deperire“, ha raccontato il cantautore di Cellino San Marco a “Chi”, il settimanale diretto da Alfonso Signorini. “La sua vita sembra davvero un romanzo. Ha attraversato tutti gli eventi dimostrando che se mantieni i valori importanti non perdi mai la rotta. È sempre stata una rivoluzionaria: per esempio, per stare insieme all’amore della sua vita, mio padre Carmelo Carrisi, è scappata da casa in bicicletta e l’ha sposato“, ha concluso l’artista salentino.