Mario Serpa nei guai? Il 32enne fermato dalla Polizia: ecco il motivo

Mario Serpa fermato ad un posto di blocco della polizia

Alcune ore fa, l’ex corteggiatore Mario Serpa è stato protagonista di uno spiacevole inconveniente con la Polizia. L’attuale opinionista di “Uomini e Donne” è stato fermato ad un posto di blocco e, durante il controllo dei documenti di circolazione è stato multato. Per quale motivo? Andiamo a vedere nello specifico cosa gli è successo.

Mario Serpa multato da una pattuglia della Polizia 

A raccontare il tutto ci ha pensato lo stesso Mario Serpa attraverso alcuni video postati su Instagram Stories. A quanto pare il giovane laziale si è beccato una multa perché non ha esposto il tagliandino dell’assicurazione sulla sua automobile. Nelle immagini mostrate sui social, l’ex corteggiatore appare molto sereno e rilassato e addirittura ha spiegato la vicenda in diretta:

“Li vedete? Mi stanno multando. Non si può fare qualcosa? Mi stanno multando soltanto perché non ho il tagliandino dell’assicurazione esposto in macchina. Ma in realtà l’assicurazione ce l’ho. Non ho solo il tagliandino e lui vedete che scappa?”

(continua dopo la foto)

Mario Serpa fermato dalla polizia

Alle sue spalle, infatti, si vede una agente della Polizia che scende dalla sua vettura e sorridente si avvicina a Mario Serpa. Secondo il racconto di quest’ultimo, non ci sarebbero state delle complicazioni e la situazione si è conclusa per il verso giusto. Almeno questa vicenda è finita nel migliore dei modi mentre quella legata a Claudio Sona no. Alcuni giorni fa è iniziata a circolare un rumors che vedrebbe Mario e l’ex tronista in crisi. A quanto pare Serpa avrebbe tolto tutte le foto insieme al veronese e addirittura lo avrebbe bloccato sui social. Tra i due è davvero finita? Inoltre, intervistato da “Uomini e Donne Magazine”, Sona non ha menzionato il trentaduenne laziale. Un atteggiamento che è sembrato molto strano ai numerosi fan della coppia nata nel Trono gay.

Mario Serpa e Claudio Sona si sono lasciati?
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!