Flavio Insinna e il retroscena sul cachet per l’Eredità: “Riceverà uno stipendio d’oro di circa…”

Flavio Insinna
Flavio Insinna e il cachet milionario per l'Eredità

Lo stipendio di Flavio Insinna farebbe girare la testa a chiunque. Tanti zeri nel suo contratto, forse troppi per alcuni italiani che non trovano giusto che alla conduzione dell’Eredità arrivi lui

Flavio Insinna arriverà per settembre nel programma che un tempo presentava Fabrizio Frizzi, l’Eredità. In tanti non trovano giusta la scelta dei vertici Rai. Sono molti gli italiani rimasti allibiti nel riscontrare con quanto poco rispetto Flavio abbia trattato alcuni suoi concorrenti ai tempi di Affari tuoi. Adesso viene fuori anche il cachet spropositato.

Insinna e lo stipendio d’oro

Secondo Dagospia, Flavio Insinna ha sempre voluto condurre quel quiz televisivo. L’Eredità, infatti, è uno dei programmi della fascia serale con più share. Un tempo, il noto quiz veniva condotto da Fabrizio Frizzi, ma dopo la sua scomparsa sono stati tanti i nomi che hanno cominciato a circolare.

Bisognava trovare un sostituto e qualcuno pensò ad Insinna, che dopo la figuraccia degli audio di Affari tuoi (in cui il presentatore insultava una concorrente e i suoi collaboratori), non aveva più un programma a cui dedicarsi e che potesse in qualche modo ripulire la sua immagine.

Ma Insinna, al contrario di Frizzi, al grande pubblico proprio non piace. La Rai rischia grosso mettendolo al timone di un programma molto amato o seguito. A dare scandalo, dopo la conferma del suo arrivo al programma, è la cifra relativa al suo cachet. A rivelarla è Giuseppe Candela su Dagospia.

Un contratto dai tanti zeri

Sul sito diretto da Robero D’Agostino si legge:

“Dagospia è in grado di svelarvi che insinna ha posto la sua firma sotto un contratto d’oro entrando quindi nella lista degli artisti più pagati dall’azienda di Viale Mazzini”.

Una cifra che farebbe gola a molti e che non tutti credono si meriti Insinna. L’ex volto di Affari tuoi riceverà per un anno di conduzione un milione di euro, con una scrittura che al momento prevederebbe solo L’Eredità.

Il direttore di Rai 1 Angelo Teodoli, come rivelato di recente dal Fatto Quotidiano, avrebbe deciso di affiancare a Insinna il suo uomo ombra, l’autore Pasquale Romano:

“L’ex dottore di Affari tuoi avrà il compito di “bloccarlo” nel format evitandogli un atteggiamento troppo sopra le righe”

L’Eredità per ripulire l’immagine di Insinna

I fuori onda shock del presentatore avevano fatto dubitare sulla sua educazione e professionalità. Teodoli ha precisato però:

“Flavio è un ottimo professionista, un grande intrattenitore, ha dato molto alla Rai. In tutti i programmi a volte accadono momenti difficili dietro le quinte. Penso che Striscia la notizia abbia francamente esagerato”.

Flavio Insinna merita davvero un’altra chance? Sarà il pubblico a deciderlo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!