Francesco Chiofalo, l’ex di Temptation Island picchiato al supermercato

A pochi giorni dall’inizio di Temptation Island, un’ex protagonista del programma ha fatto preoccupare i fans sui social network. Francesco Chiofalo ha rivelato di essere stato aggredito al supermercato. Ecco cos’è accaduto.

Temptation Island: Francesco Chiofalo aggredito al supermercato

Brutti momenti per Chiofalo. L’ex protagonista di Temptation Island è stato oggetto di uno spiacevole incidente all’interno di un supermercato. L’ex fidanzato di Selvaggia Roma ha raccontato attraverso il suo profilo Instagram di essere stato preso a pugni da un uomo pazzo di gelosia nei confronti della moglie.

Francesco Chiofalo a veridicità di quello raccontato ha mostrato i lividi che compaiono sul suo volto. A proposito Francesco Chiofalo ha riferito che l’uomo sulla quarantina è vivo solo perché non ha reagito al suo raptus di follia.

In questo modo Chiofalo è rimasto dalla parte della ragione, tanto da essere apprezzato dai molti fans che lo seguono fin dalla sua esperienza a Temptation Island con l’ex fidanzata Selvaggia Roma.

Francesco Chiofalo shock: “M’hanno riempito di botte al supermercato!”

La terza edizione di Temptation Island è ormai alle porte. Infatti Filippo Bisciglia ha pubblicato dei vari video dove compaiono alcuni protagonisti di questa edizione, già in svolgimento in Sardegna. Tra le coppie in gara ci saranno Ida e Riccardo, reduci dal trono over di Uomini e Donne.

Il programma di Maria De Filippi ha registrato altissimi riscontri di ascolti grazie alle coppie che si sono succedute in queste due edizioni. Come ricorderete Francesco e Selvaggia Roma erano riusciti indenni dall’oblio dei sensi e delle tentazioni, se poi le cose non fossero andate bene.

Intanto Francesco Chiofalo soprannominato Lenticchio ha rischiato moltissimo dopoché un uomo non lo avesse riempito di pugni dopo delle avance a sua moglie. Francesco ha mantenuto un comportamento zen, evitando di cadere nella trappola della rissa.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!