Uomini e Donne, Giorgio Manetti: ecco perché ha detto addio al Trono over

Giorgio Manetti e il motivo per cui lascia Uomini e Donne

L’edizione 2017/2018 del Trono over di “Uomini e Donne” si è conclusa con l’uscita di scena di Giorgio Manetti. Il pubblico del dating show Mediaset, però, non si fida del tutto delle parole del “gabbiano” toscano e in molti sono convinti che quest’ultimo tornerà a settembre. Sarà davvero così?

Uomini e Donne: Gemma Galgani ha chiesto alla De Filippi di far rimanere Giorgio Manetti al Trono over 

Nel frattempo Gemma Galgani sembra disperata dall’idea di non vedere più Giorgio Manetti all’interno del programma di Canale 5. Quindi, alcuni giorni fa ha fatto un disperato appello a Maria De Filippi“Maria, non farlo andare via!”, sarebbe questa la frase utilizzata dalla dama torinese, ancora innamorata del suo ex fidanzato. Negli ultimi tempi, però, molte fan di “Uomini e Donne” si sono poste tutte lo stesso interrogativo: “Qual’è il vero motivo per cui il cavaliere fiorentino ha deciso di lasciare il parterre senior?”.

Uomini e Donne: il settimanale ‘Nuovo’ svela perché il ‘gabbiano’ non farà più parte di U&D 

A quanto pare, la decisione di Giorgio Manetti sia dovuta a quello che è accaduto ultimamente nel Trono over. Il “gabbiano” toscano è stato preso di mira dal pubblico di “Uomini e Donne” e soprattutto dall’opinionista Gianni Sperti.  Come si legge sul noto settimanale di gossip “Nuovo”: “La sua antipatia per Giorgio Manetti è nota, quindi Gianni è ben felice che lui non torni più in studio come cavaliere del programma per la prossima stagione”. Oltre ad aver perso credibilità, il cavaliere è stato più volte accusato di esser una persona falsa. “Anche Maria De Filippi tiene conto del parere degli spettatori”, ha concluso il magazine diretto da Riccardo Signoretti. Tutte queste motivazioni rafforzano sempre di più la possibilità che Manetti non facci più ritorno nella trasmissione targata “Fascino P.g.t.”. Staremo a vedere il prossimo autunno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!