Alberto Mezzetti svela i retroscena della sua cena con Barbara D’Urso

Alberto Mezzetti racconta la cena con Barbara D'Urso

Barbara D’Urso ha esaudito il desiderio di Alberto Mezzetti. A rivelarlo è stato proprio il Tarzan di Viterbo, che ha rilasciato un’intervista esclusiva al settimane Di Più dove ha racconto i dettagli della sua cena con la regina di Pomeriggio 5.

Alberto Mezzetti a cena con Barbara D’Urso

Qualche settimana fa il Grande Fratello ha incoronato Alberto Mezzetti come vincitore della quindicesima edizione. Una vittoria già in parte annunciata ma alquanto festeggiata dai telespettatori di Canale 5, che guardavano ogni giorno le gesta di Tarzan.

Alberto Mezzetti è stato ribattezzato con questo soprannome per via della sua lunga chioma bionda. Nell’ultima puntata del Grande Fratello, l’ex modello ha ricevuto la sorpresa di Barbara D’Urso. La presentatrice napoletana ha promesso ad Alberto di andare a cena con lui. Infine Alberto ha rilasciato un’intervista al magazine Di Più dove ha svelato che la D’Urso ha coronato il suo sogno.

Alberto: ”Tra me e Barbara, c’è una certa complicità”

Alberto Mezzetti ha confessato ai microfoni Di Più di aver prenotato il ristorante dove Barbara D’Urso è arrivata a bordo di un auto, guidata dal suo autista. Il vincitore del Grande Fratello 15 ha detto che hanno ordinato un piatto di spaghetti cacio e pepe, che hanno gustato incrociando le forchette.

Inoltre ha confidato che la conduttrice ha addirittura accettato di mangiare qualche pezzo di cibo dal piatto di Alberto. Alberto Mezzetti nel corso dell’intervista ha precisato che la serata è stata molto piacevole e di aver indossato per l’occasione un paio di pantaloni ed una giacca di jeans.

Il Tarzan di Viterbo ha dichiarato che non c’è stato il dopocena in quanto si sono separati una volta terminata l’allegra serata. Infine Alberto ha dimostrato di non avere ancora accantonato il sogno di avere Barbara D’Urso tutta per sé, dichiarando:

”Credo sia nato un rapporto di complicità, una curiosa e rispettosa amicizia. Ma io continuerò a corteggiarla. Mi hanno insegnato che “il corteggiamento più è lungo e più è divertente”

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!