Fabrizio Corona: Don Mazzi sbotta e umilia l’ex paparazzo, ecco come

Don Mazzi contro Fabrizio Corona
Don Mazzi contro Fabrizio Corona

Alcun giorni fa, precisamente domenica 17 giugno Fabrizio Corona è stato ospite nell’ultimo appuntamento stagionale de “Non è l’Arena”, il programma d’approfondimento di La7 condotto da Massimo Giletti. L’ospite “speciale” della puntata è stato Fabrizio Corona che ha avuto una serie di discussioni con Giampiero Mughini e ha lanciato delle forti accuse alla blogger Selvaggia lucarelli e a Don Mazzi. (Continua dopo la foto)

Fabrizio Corona litiga con Giampiero Mughini a ‘Non è l’Arena’

Don Mazzi intervistato dal magazine ‘Oggi’ replica alle accuse che gli ha rivolto Fabrizio Corona 

A distanza di qualche giorno, è arrivata la replica di Don Mazzi che non si è risparmiato ad umiliare Fabrizio Corona. Intervistato dal noto settimanale di gossip “Oggi”, il parroco ha dichiarato che non si spiega assolutamente il motivo di tale astio nei suoi confronti. Poi ha ricordato questo:

“Se Fabrizio è potuto uscire dal carcere lo deve a me. Dopo i nostri incontri s’è deciso ad ammettere la sua tossicodipendenza e ha potuto iniziare il percorso che gli ha aperto le porte del carcere”.

(Continua dopo la foto)

Don Antonio Mazzi contro Fabrizio Corona

Don Mazzi contro Fabrizio Corona: ‘Dovrebbe essere preso a pernacchie’

Poi, Don Antonio Mazzi ha continuato a parlare dell’ex re dei paparazzi e dell’esagerata attenzione mediatica che continua ad essere riservata a quest’ultimo. Senza giri di parole, il parroco ha confessato questo:

“S’atteggia a San Sebastiano martire, ma le sentenze raccontano di lui qualcosa di diverso. Descrivono un uomo che s’è ostinato a delinquere ed è per me inaccettabile che uno come lui… invece di essere preso a pernacchie venga presentato alle nuove generazioni come un eroe”.

Delle affermazioni abbastanza forti che sicuramente non faranno piacere al diretto interessato. Arriverà una replica da parte dell’ex marito di Nina Moric. Visto il suo carattere irruento, molto probabilmente si.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!