Matteo Salvini: multe a chi acquista da ambulanti in spiaggia, ecco le cifre

Spiagge, piano Matteo Salvini

Dopo la vicenda migranti, i vaccini e la scorta a Roberto Saviano, il neo Ministro degli Interni Matteo Salvini mette nel mirino i venditori ambulanti. Il leader della Lega Nord, inoltre, annuncia una norma che prevede multe salate per chi compra in spiaggia occhiali da sole, abiti, borse false, ecc. Tra le regole del provvedimento ministeriale chiamato “Spiagge sicure” che dovrebbe essere pronto entro fine giugno 2018, ci sono anche quelle sui tatuaggi e i massaggi: vietati in spiaggia, multe per chi paga per ottenerli. (Continua dopo la foto)

Un venditore ambulante in spiaggia

Il nuovo progetto di Matteo Salvini contro coloro che vendono e comprano merce contraffatta sulle spiagge

Nell’articolo scritto dal noto quotidiano nazionale “La Stampa” è stato riportato questo:

“Al centro del progetto, c’è il rafforzamento della collaborazione tra forze dell’ordine e la polizia municipale delle zone balneari. E proprio per andare incontro alle esigenze dei sindaci, che avrebbero difficoltà ad attingere dalle casse comunali per potenziare gli organici dei vigili urbani. Salvini pensa di ricorrere ai fondi europei della legalità. Una possibilità per la verità tutta da verificare visto che nessun paese Ue attinge a quei fondi per pagare gli straordinari alle forze dell’ordine”.

Le sanzioni per coloro che trasgrediscono la legge 

Quello dei venditori ambulanti sulle spiagge italiane è un fenomeno estivo che si ripete ogni anno. Secondo una stima fatta dalla Confesercenti, il giro d’affari nell’abusivismo dei settori del commercio e del turismo è di circa 22 miliardi di euro. Le sanzioni per chi compra prodotti contraffatti sono state previste dalla legge 23 luglio 2009 , n. 99, che ha introdotto multe “da 100 euro fino a 7.000 euro l’acquirente finale che acquista a qualsiasi titolo”.

Mentre per chi li vende la sanzione è ancora più salata: una multa che va da 2.582 a 15.493 euro, più la confisca delle attrezzature e della merce. Matteo Salvini punta “non solo a presidiare i litorali italiani dall’assalto dei venditori ambulanti abusivi, ma anche a monitorare chi affitta loro alloggi e magazzini per la merce”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!