Young Signorino rischia il linciaggio in Sardegna – Video

Young signorino rischia il linciaggio in Sardegna

Domenica scorsa Young Signorino ha rischiato di essere linciato da alcuni ragazzi che sono accorsi al suo concerto in Sardegna.

“Mi stavo chiedendo: che c***o di senso ha andare al concerto di Young Signorino per lanciargli le bottiglie?”.

Sono queste le parole di Salmo, il rapper di Olbia che ha commentato quanto accaduto alcune ore fa nella nota discoteca di Budoni. Lì il trapper cesenate (Paolo Caputo) ha rischiato di venire alle mani con la folla che lo ha insultato mentre si esibiva. (continua dopo il video)

Il rapper olbiese Salmo difende Young Signorino: ‘Non ha senso andare ad un concerto per lanciare le bottiglie’

Ovviamente questa triste vicenda ha suscitato una serie di pareri contrastanti sul web. Fra i tanti è intervenuto anche Salmo, uno degli artisti più apprezzati della scena rap del nostro Paese. Ecco il suo suo sfogo:

“Alla fine questo ragazzo che colpe ha? – così l’artista nelle sue Instagram stories – Le colpe ce le avete voi che pagate il biglietto per andare a rompergli le palle, però lui si prende i soldi. Quindi chi è lo stupido lui o voi?.La gente dice ‘nuovo fenomeno sociale, una roba mai vista, una cosa trasversale’, ma è una stronzata. La storia si ripete sempre. Mi dispiace dirlo ma Young Signorino è semplicemente Richard Benson nel 2018. In ogni caso non è giusto andare al concerto degli artisti per lanciargli la roba. Abbiate rispetto per tutti gli artisti, che vi facciano cagare o meno. Risparmiate quei quattro spiccioli che fate”.

Il rapper olbiese Salmo difende Young Signorino
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!