Uomini e donne, Paolo Crivellin investito: le parole di Angela

Uomini e donne, Paolo Crivellin investito: le parole di Angela
Uomini e donne, ex tronista investito: la sua ragazza tranquillizza i fan.

È accaduto un brutto incidente ad un ex protagonista di Uomini e donne. Paolo Crivellin è stato investito mentre era sulla sua moto. A dare questa terribile notizia è stata la fidanzata Angela. L’incidente è avvenuto poche ore fa ma non si conosce nel dettaglio la modalità dell’accaduto né tanto meno dove esso è avvenuto. Tutto quello che si sa per il momento è che l’ex tronista, per fortuna, non è in pericolo di vita.

Uomini e donne, disavventura per Paolo Crivellin: ha una spalla fratturata

Dopo il dramma vissuto da Simona Ventura per il figlio Niccolò Bettarini, il mondo dello spettacolo deve fare i conti con un’altra disavventura che poteva trasformarsi in tragedia, quella dell’incidente di Paolo Crivellin. Fortunatamente anche l’ex tronista di Uomini e donne sta bene. A tranquillizzare e informare i fan sulle condizioni di salute di Paolo, ci ha pensato la sua ragazza Angela Caloisi. Quest’ultima, tramite Instagram Stories, ha fatto sapere che il Crivellin si è probabilmente fratturato la spalla. Al momento, la coppia di U&D sta aspettando i risultati degli accertamenti. La situazione, comunque, non è grave.

Paolo Crivellin e Angela Caloisi, fidanzati da 5 mesi

Paolo e Angela si sono conosciuti grazie alla trasmissione di Canale 5 condotta da Maria De Filippi e stanno insieme da circa 5 mesi. L’ex torinese, prima di fare la sua scelta, aveva tanti dubbi. Per aiutarlo a prendere la decisione giusta, la produzione di U&D permise al Crivellin di recarsi in una Villa con le sue due corteggiatrici. L’ex tronista fu il primo a testare questo metodo che, a quanto pare, ha dato i suoi frutti. Infatti, Paolo e Angela stanno ancora insieme e sembrano più uniti che mai. In questi mesi era circolata persino una voce riguardante una loro crisi di coppia. Ma questo gossip venne prontamente smentito dall’ex corteggiatrice.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!