Pistoia: lui la aggredisce e lei gli strappa via i testicoli a morsi

Testicoli
Lui l'aggredisce lei gli stappa i testicoli a morsi

Un fatto di cronaca che ha lasciato l’Italia senza parole: lei per difendesi dall’aggressione del compagno gli ha praticamente preso a morsi i testicoli… La corsa in ospedale ha permesso di evitare danni irreparabili

Pochi giorni fa un caso di cronaca ha lasciato l’Italia senza parole: gli morde i testicoli per difendersi durante una aggressione. Il caso risale al 29 giugno e si è verificato a Montecatini Terme, in provincia di Pistoia. I protagonisti sono due conviventi di nazionalità rumena, residenti in un appartamento in via Calabria.

L’aggressione ai danni del partener

La ragazza per difendersi ha pensato bene di mordere i testicoli del partner che la stava aggredendo. La discussione è avvenuta all’interno della loro abitazione mentre erano entrambi in uno stato di alterazione dovuto ad un’abbondante assunzione di alcolici. La lite è degenerata portando la donna al gesto estremo, ovvero quello di mordere i testicoli del compagno.

I dettagli dello sconcertante episodio non sono ancora ben definiti. Quel che è certo è che la donna ha dichiarato di aver agito per difesa, quindi probabilmente non avrà conseguenze giuridiche il suo gesto.

Il morso ai testicoli. Attacco o difesa?

Il quotidiano La Nazione rivela che la coppia non è nuova a questo tipo di litigi particolarmente accesi. solo una settimana prima,  i Carabinieri sarebbero infatti dovuti intervenire personalmente per evitare che i due si facessero male durante una discussione.

L’uomo ha provato a picchiarla quando l’ira e l’alcool hanno preso il sopravvento e lei si è ribellata  addentandogli con forza i testicoli, provocando l’immediato distacco dello scroto.

Dopo il morso, la corsa in ospedale

Il morso ha provocato all’uomo un dolore insopportabile e anche la fuoriuscita abbondante di sangue. Tant’è che il compagno della donna ha perso i sensi pochi minuti dopo. Sul posto oltre ai Carabinieri, sono intervenuti i volontari della Misericordia di Monsumanno che hanno trasportato d’urgenza l’uomo ferito in ospedale. I medici dell’ospedale di Pescia, dove l’uomo è ancora trasportato sono riusciti a suturare la ferita.

L’uomo se l’è cavata con una  prognosi è di 15 giorni. L’uomo ha riferito però di non volere agire legalmente contro la donna e il suo gesto. Nessuna denuncia contro la donna quindi che poteva provocare col suo gesto danni enormi all’uomo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!