Niccolò Bettarini è stato dimesso dall’ospedale: il dolce post del padre Stefano

Niccolò Bettarini
Niccolò Bettarini è stato dimesso dall’ospedale: il dolce post del padre Stefano

Alcune ore fa il padre di Niccolò Bettarini, ha annunciato il ritorno a casa del figlio sui social network, con un dolce post.

Alcuni giorni fa il figlio di due personaggi televisivi è stato coinvolto in una brutta vicenda. Si tratta di Niccolò Bettarini, primogenito di Simona Ventura e Stefano Bettarini. Il giovane dopo aver rischiato di perdere la vita, a causa di un gruppo di balordi, è stato dimesso dall’ospedale. A dare la bellissima notizia sui social network è stato il padre del 19enne, con un bellissimo post.

Niccolò Bettarini accoltellato: le prime dichiarazioni del 19enne  

Niccolò Bettarini, il 2 luglio 2018 è stato operato alla mano all’ospedale Niguarda, per la ricostruzione di un nervo lesionato, da alcuni giovani che si sono scagliati contro di lui. Il 19enne è stato colpito ben undici volte con un’arma da taglio all’esterno di un noto locale di Milano per essere intervenuto a difesa dell’amico.

Finalmente dopo essere tornato a casa, il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini ha rilasciato le sue prime dichiarazioni sul terribile accaduto.

Queste sono le parole riportate sul sito Tgcom24:

“Mi ha dato alcuni buffetti sulla faccia cercando di provocarmi, io ho provato a respingerlo, ma mi sono trovato in mezzo a più di dieci persone e non ho capito più nulla. Sono caduto a terra e quando Zoe è venuta a soccorrermi le è arrivato un calcio in faccia. Subito dopo sono scappati tutti”. Anche Zoe, l’amica che era con me quella sera, ha sentito dagli aggressori pronunciare frasi come ‘Sei il figlio di Bettarini, ora ti ammazziamo’ “.

Per il pestaggio di Niccolò, per adesso sono stati fermati 4 giovani. Gli aggressori oltre a respingere l’accusa di tentato omicidio, le lesioni ai danni di Zoe Esposito, e di porto abusivo di una lama. Si sono avvalsi dalla facoltà di non rispondere alle domande del gip. Inoltre gli inquirenti e gli investigatori della Squadra Mobile, continuano a lavorare per individuare altri sei ragazzi, indagati sempre per la stessa accusa.

Stefano Bettarini scrive al figlio Niccolò: “Bentornato a casa”

Come vi abbiamo appena detto, Niccolò Bettarini, dopo aver subito un intervento, riuscito nel migliore dei modi, è tornato finalmente a casa. I genitori del ragazzo in questi difficili giorni hanno rassicurato i loro fan sui social, che si sono preoccupati per loro figlio. Alcune ore fa l’ex calciatore della Fiorentina, ha condisivo su Instagram uno scatto insieme a Niccolò da piccolo, e ha scritto questa breve frase:

“Bentornato a casa”.

Oltre alla didascalia, Stefano ha aggiunto l’emoction di un leone, molto probabilmente per rappresentare la forza del primogenito.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!