Artista umilia Matteo Salvini con un’opera critica sulla questione migranti – FOTO

Matteo Salvini
Matteeo Salvini e l'opera contro di lui

Un’opera d’arte che ha fatto storcere il naso non solo a Matteo Salvini, ma anche a tutti i suoi sostenitori. Si tratta di un’opera che l’artista ha intitolato “Crociera, ecce homo”. A realizzarla Bruno Meloni

Bruno Meloni, un artista sardo, ha realizzato un’opera fortemente critica nei confronti di Matteo Salvini. E’ sempre lo stesso artista che a città di Castello, aveva realizzato una sagoma che si lanciava nel vuoto.

L’artista e l’opera contro Matteo Salvini

Anche il mondo dell’arte prende una posizione contro Matteo Salvini, almeno alcuni esponenti come accaduto di recente nel mondo della musica con Luca Barbarossa, I Negramaro, Fiorella Mannoia ma anche nel mondo dello spettacolo sono giunte voci dissidenti. Il leader dell Lega ha nettamente diviso in due l’Italia. L’artista Bruno Meloni ha voluto dire la sua con un’altra opera, dopo quella di città di Castello, dedicata al Ministro dell’Interno: una sagoma che sta per “annegare”.

Si tratta di una sagoma di colore che ovviamente lancia un messaggio importante: con la chiusura dei porti tantissimi migranti stanno morendo in mare.

Il messaggio dell’artista

L’opera ha un titolo piuttosto chiaro: “Crociera, ecce homo”, lo si legge sulle braccia della sagola. Bruno Meloni colpisce di nuovo Salvini sempre su il bastione di Santa Croce. Meloni voleva rendere l’idea dello strazio che vive un migrante che rischia la vita per trovarne una migliore aggrappandosi parapetto del bastione. Il corpo rimane “appeso” sul lato dello strapiombo, dall’altro lato solo braccia e la testa che si vede spuntare dietro.

E’ sicuramente un messaggio “pro accoglienza” quello di Meloni. La parola “crociera”, è un termine che riprende le stesse parole usate pochi giorni fa dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini per definire, dal suo punto di vista, i viaggi nel mar Mediterraneo dei migranti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!