Umberto Bossi: “Sei uno stro***”. In faccia a Renzi, umiliazione totale

Matteo Renzi
Bossi e l'insulto, rivolto a Renzi?

Non è stato di parole carine e pacate Umberto Bossi. L’ex leader della Lega non vede di buon occhio le indagini sulla sparizioni i alcuni soldi risalenti a quando era lui il responsabile e non Matteo Salvini. Ecco cosa ha detto ad un esponente del PD a pochi metri d Matteo Renzi

Matteo Renzi ha assistito ad una scena, in cui il protagonista è Umberto Bossi, che si sarebbe sicuramente voluto risparmiare. L’ex leader della Lega non è mai stato dolce, pacato e carino nei modi soprattutto con chi cerca o ha cercato di “mettergli i bastoni tra le ruota”. Ecco cosa ha detto, a pochi metri da Matteo Renzi, Bossi.

Le parole umilianti di Bossi contro i sostenitori di Renzi

Momento imbarazzante al Senato per via del solito Umberto Bossi. Ormai tutti conosciamo il caratterino facilmente irascibile del politico. Qualche giorno fa Bossi, secondo quanto riporta Augusto Minzolini sul Giornale, attraversando a passo lento l’aula di Palazzo Madama mentre il senatore Pd Dario Parini attaccava la Lega sulla questione rimborsi che vedrà presto un confronto con Mattarella, avrebbe detto qualcosa di imbarazzante.

L’insulto, alla sua maniera, l’ha fatto risuonare per tutta la sala e c’è un dubbio sul principale destinatario della parolaccia.

Le parole umilianti dell’ex leader del Carroccio

L’ex leader del Carroccio non ha mai visto di buon occhio la sinistra e i suoi esponenti, in particolar modo Matteo Renzi. E’ proprio quando incrocia l’ex premier che Bossi non riesce più a trattenersi e sbotta velenoso contro Parini a pochi metri da Renzi.

Matteo Renzi conoscendo Bossi, immaginava si stesse avvicinando per dire qualcosa di poco carino e come è scritto sul Giornale:

“Si copriva gli occhi, consapevole di come sarebbe finita”

L’incontro alla Far West è finito come tutti si aspettavano. Bossi ha esclamato un sono: “Stronzo!”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!