Temptation Island 6: accuse choc contro uno dei fidanzati

Lunedì 9 luglio inizierà la sesta edizione di Temptation Island. Purtroppo a poche ore dalla messa in onda della prima puntata, Andrea Celentano, uno dei fidanzati è al centro della bufera per dei guai giudiziari.

Temptation Island: accuse choc contro Andrea Celentano

A pochi giorni dall’inizio di Temptation Island arriva un’indiscrezione clamorosa che fa tremare la redazione di Maria De Filippi ed il conduttore Filippo Bisciglia.

Come saprete alcune coppie di fidanzati tra cui Ida Platano e Riccardo Guarnieri, hanno deciso di mettere in discussione il loro amore nel reality di Canale 5. A quanto trapelato le cose tra i due protagonisti del trono over non sarebbero andate un granché bene, sebbene per saperlo bisognerà attendere lunedì 9 luglio.

Data d’inizio della prima puntata del reality di Canale 5.

Infine “Il vicolo delle News” ha scoperto dettagli scioccanti su uno dei fidanzati, che prenderà parte a questa nuova edizione.

Temptation Island: Guai con la legge per uno dei fidanzati

“Il vicolo delle News” ha rivelato che Andrea Celentano avrebbe avuto dei problemi seri con la legge. In dettaglio si legge che l’uomo sarebbe accusato di frode e riciclaggio di denaro. Inoltre i suoi beni sarebbero stati confiscati.

Un’indiscrezione che ha scioccato letteralmente i fans di Temptation Island.

Più precisamente una lettrice avrebbe segnalato al blog, l’esistenza di un articolo di giornale, dove era scritto che Andrea Celentano era indagato per frode e riciclaggio di denaro.

Un duro colpo per Temptation Island, che sarà chiamato a prendere provvedimenti.

Secondo gli ammiratori, Temptation Island non avrebbe dovuto permettere la partecipazione del giovane, accusato di essere sparito con i soldi derivati dalla vendita di macchine e beni di lusso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!