Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e il gesto di sdegno contro Matteo Salvini – FOTO

Matteo Salvini
Giuliano Sangiorgi il gesto contro Salvini

Giuliano Sangiorgi, il leader dei Negramaro, non ha mai nascosto la sua antipatia politica nei confronti di Matteo Salvini e del suo partito, questa volta il cantante si veste in rosso per sottolineare il suo appoggio ai migranti

I Negramaro e il suo leader Giuliano Sangiorgi ritornano a muoversi contro Matteo Salvini. Il leader, Giuliano, che tra pochi mesi diventerà per la prima volta papà di una bimba, ha voluto sottolineare con un gesto forte e importante il suo essere anti Salvini o meglio pro migranti.

Il gesto di Giuliano Sangiorgi contro Salvini

Matteo Salvini, giorno dopo giorno, riceve critiche sul suo modo di fare politica. Non tutti apprezzano le sue decisioni in merito alla politica interna di cui si occupa. Il Ministro ha chiuso i porti suscitando sdegno in metà del nostro paese e in Europa. Le critiche arrivano quotidianamente sui social e sui giornali nei suoi confronti. Adesso, a prendere una ferma posizione contro di lui è Giuliano Sangiorgi, il cantante del gruppo Negramaro.

Già la rivista Rolling Stone aveva citato il suo nome e quelli di altri artisti tra i personaggi che avevano già espresso chiaramente la propria posizione politica nei confronti del nuovo Governo formato da l’insolita e improvvisata alleanza tra M5s e Lega.

Salvini, un altro cantante contro: Sangiorgi

Il cantante dei Negramaro, ha aderito all’iniziativa in ricordo dei bimbi morti in mare. Come? Indossando una maglietta rossa e scritto un lungo post sui social per manifestare la sua opinione e chiedere consenso e appoggio. Una presa di posizione che non lascia spazio ad incomprensioni. Giuliano, infatti, scrive:

«Per me conta più la vita umana, di bambini, di uomini e donne, che hanno bisogno di un colore acceso come il rosso nel mare aperto, per sperare ancora di essere salvati, di avvistare la terra ferma e di continuare a vivere»

Adesso che diventerà papà, il leader dei Negramaro è ancora più sensibile a questi temi. Molti sono i consensi sotto il suo post, ma anche i dissensi. I filo Salvini non mollano e credono che il pugno duro sulla questione migranti sia necessario affinchè in Italia ritorni l’ordine.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!