Eleonora Brigliadori: ‘E’ penale quello che ho subito. Attendo le scuse di Nadia Toffa’

Eleonora Brigliadori torna a parlare della vicenda relativa a Nadia Toffa e alle sue pesanti affermazioni nei confronti della conduttrice e inviata de ‘Le Iene’, che hanno provocato la sua esclusione dal reality show di Rai Due ‘Pechino Express’. L’ex presentatrice aveva dichiarato più volte dopo la decisione dei vertici Rai, non ammettendo assolutamente di avere delle colpe, anzi, ha affermato di essere una vittima d’ingiustizia.

Eleonora Brigliadori pretende le scuse dalla ‘iena’ Nadia Toffa

In una recentissima intervista rilasciata al magazine ‘Sono’, Eleonora Brigliadori ha dichiarato di voler aiutare a guarire Nadia Toffa.

 “Sono in attesa delle scuse da parte di questa signora. E’ penale quello che ho subito. Sono stata aggredita. Spero che venga a trovarmi, per spiegarle che il contatto che c’è stato tra noi due non è stato un attacco, ma un gesto di protezione nei suoi confronti”,

ha dichiarato l’ex attrice che recentemente ha affermato di aver bisogno di lavorare perché è finita sul lastrico.

Eleonora Brigliadori e le giustificazioni al commento sulla Toffa 

Eleonora Brigliadori ha deciso di rilasciare quest’intervista ribadendo di non aver fatto nomi né riferimenti a nessuno. La donna si è giustificata affermando che ha solo citato un proverbio.

“Se vedo qualcuno che, causando ‘il suo mal’, si affida alla chemio, tutto quello che posso fare è soffrire per lui”,

ha detto la Brigliadori. Inoltre ha svelato anche di aver avuto un carcinoma epatico, un tumore al seno e anche un fibroma. Eleonora ha affermato anche sul web che è stato travisato tutto, lei voleva solo mandarle un messaggio d’amore.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!