Home Spettacolo La Rai cancella Zero e Lode, Alessandro Greco senza freni: “Purtroppo conta appartenere a certi giri..”

La Rai cancella Zero e Lode, Alessandro Greco senza freni: “Purtroppo conta appartenere a certi giri..”

0
La Rai cancella Zero e Lode, Alessandro Greco senza freni: “Purtroppo conta appartenere a certi giri..”
Alessandro Greco cacciato dalla Rai

Sono accuse pesanti quelle mosse alla Rai da Alessandro Greco. Il presentatore, ha visto sparire dai palinsesti il suo programma, Zero e Lode, nonostante avesse avuto un buon successo

Il programma di Alessandro Greco non è stato confermato per la nuova stagione Rai. Eppure, erano tanti i telespettatori che seguivano appassionati la gara tra i partecipanti. Zero e Lode, purtroppo però non tornerà. Ma a differenza di quanto accaduto per gli altri colleghi del presentatore, Greco resterà senza alcun programma da condurre. Ecco cosa confessa al magazine Avvenire.

Le parole di Greco dopo l’estromissione dal palinsesto

E’ sempre stato fedele a mamma Rai Alessandro Greco, ma questo non gli è servito a molto dato che non lo rivedremo più in onda a Zero e Lode. Il programma che avrebbe dovuto conduttore e che ha condotto negli scorsi mesi egregiamente, è stato cancellato nonostante i buoni ascolti. Questa estromissione purtroppo segna la ‘dipartita professionale’ del bravo conduttore da Viale Mazzini.

Ora il conduttore 46enne è rimasto praticamente senza lavoro in tv. In una intervista rilasciata a Avvenire puntualizza però che la colpa, questa volta, non è stata sua. Alessandro, come il suo pubblico, avrebbe voluto continuare a condurre il programma.

La frase al vetriolo nell’intervista

Il conduttore di Furore ha sparato a zero sulla Rai che ovviamente ha preso di nuovo una decisione sbagliato, privilegiando altri volti, i soliti. Greco già in passato è stato messo da parte ed è proprio in questa parentesi che il conduttore si è dedicato all’esperienza in Radio, dimostrando di essere bravo anche come Dj.

Al magazine Avvenire ha detto la sua sul motivo per cui certi volti in Rai sono sempre gli stessi e vengono privilegiati ad altri. Ecco le parole del presentatore:

 

“Io mi ritengo un uomo libero, mentre in Italia, e non solo nel mondo dello spettacolo, credo aiuti appartenere a certi giri”

A quali giri si riferisce Greco? Beh sicuramente quelli che frequentano i volti più vecchi del palinsesto.