Simona Ventura racconta il momento in cui ha appreso l’aggressione del figlio Niccolò

Simona Ventura racconta il momento in cui ha appreso l’aggressione del figlio Niccolò

Simona Ventura due giorni fa ha raccontato sui social degli attimi in cui è stata avvisata del terribile accaduto che ha coinvolto suo figlio Niccolò.

La scorsa settimana il figlio di due personaggi famosi ha rischiato di perdere la vita. Si tratta di Niccolò Bettarini, primogenito di Simona Ventura e Stefano Bettarini. Per fortuna il ragazzo dopo essere stato operato a una mano è stato dimesso dalla struttura clinica. Due giorni fa la madre del 19enne si è sfogata sui social network. La conduttrice ha raccontato i drammatici momenti in cui ha appreso che era accaduto qualcosa di brutto al figlio.

Le prime parole del primogenito di Simona Ventura dopo essere tornato a casa: “Gli amici mi hanno salvato la vita”

Il 4 luglio 2018 il primogenito di Simona Ventura e Stefano Bettarini è stato dimesso dall’ospedale Niguarda, in cui ha subito l’operazione al tendine del braccio destro. Dopo il grande spavento. Niccolò è tornato a casa, e ha ringraziato la famiglia, i medici, e la Questura di Milano con un lungo post su Instagram.

Il 19enne ha postato una sua foto e ha scritto queste seguenti parole:

“Non sono mai stato bravo a raccontarmi. Ma ora che sto migliorando, sento che sia giusto e doveroso dire diverse cose. Innanzitutto voglio in questo momento ringraziare la mia famiglia che mi è sempre stata vicino, nei momenti felici come in quelli brutti. Nessuno come lei ha saputo trasmettermi quella forza che mi ha permesso di non mollare mai. Sono un ragazzo fortunato e mai come ora, sento veramente di esserlo, non solo per il fatto di essere qui a scrivervi questo post, ma anche perché so di avere degli amici che mi hanno salvato la vita. Da questa esperienza esco più forte di prima, con la consapevolezza di aver rischiato tanto. Ricordate sempre di essere voi stessi ma soprattutto, ricordate chi siete”.

Vi ricordiamo che il figlio della conduttrice e dell’ex calciatore all’alba dell’1 luglio è stato accoltellato davanti ad una discoteca milanese, mentre cercava di difendere un amico coinvolto in una rissa.

Simona Ventura parla del figlio Niccolò: “Il destino è stato generoso”

Simona Ventura ha raccontato su Instagram degli attimi in cui è stata avvisata del terribile accaduto che ha coinvolto suo figlio Niccolò.

La conduttrice di “Temptation Island Vip”, ha scritto questo messaggio:

“Ne ho sempre avuto la consapevolezza, mai la certezza. credo che nella vita esista un punto di svolta. Un momento in cui capisci che un ponte è rotto, una strada è senza uscita e ti trovi davanti a un muro. Io quel punto l’ho raggiunto la mattina del 1 luglio mentre ero in viaggio. queste sono telefonate che una mamma non vorrebbe e non dovrebbe mai ricevere. Io ne ho sempre avuto il terrore, un po’ perché ho vissuto dei drammi tra incidenti stradali dei miei amici e le lacrime dei loro genitori. Mi sono sempre detta che il dolore più grande e innaturale sia perdere un figlio. Il pianto liberatorio, l’arrivo di Stefano Bettarini e Nicoletta Larini, la commozione di essere insieme a constatare un miracolo”.

La madre del 19enne sempre nel suo lungo post ha dimostrato di essere una vera combattente perchè ha aggiunto:

“Il nostro Niccolò Bettarini, nonostante le 11 coltellate, era sopravvissuto con la forza dei suoi 19 anni perché Dio gli ha messo una mano sulla testa. per il destino tante troppe volte cinico e baro, era stato con lui generoso. Non saprei dire, ora che so che è andato tutto bene, quali siano le mie emozioni. Riesco solo a dire grazie! So solo che la signora Morte con la sua falce insanguinata ha dato uno schiaffo alla nostra famiglia. una famiglia allargata con tutta le sue difficoltà ma allegra e per bene e che da oggi ha trovato un nuovo ponticello, una nuova strada per restare unita e vivere la vita. Una nuova vita con nuovi colori”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Federica Emmanuele: