Eventi solidali: una pizza per il sisma

pizza

Spicchi solidali

Qualche giorno fa, in uno dei quartieri più apprezzati di Napoli, il Vomero, si è tenuto un importante evento di solidarietà legato alle popolazioni colpite dal sisma di due anni fa all’interno della pizzeria Pizza a’ Street di Luciano Sorbillo. la madrina di tale evento è stata la Miss Italia in carica, Alice Rachele Arlanch. La ragazza proveniente dal Trentino Alto Adige, è stata accolta con grande affetto non solo dai fan e dai cittadini ma anche dai pizzaioli dell’UPTeR.

Questi, con Luciano, hanno creato una pizza speciale con 5 spicchi diversi, ognuno col nome di una regione d’Italia del Centro Sud: Campania, Abruzzo, Marche, Umbria e Lazio. Tutte le pizzerie che aderiscono all’UPTeR, devolveranno un euro per ogni pizza venduta al fine di contribuire alla ricostruzione di case e monumenti. Tale evento è stato accolto con grande affetto dalle popolazioni colpite dal sisma che, attraverso i social network, hanno dimostrato tutta la loro gratitudine per gli artefici di questo progetto.

Salvatore Cicia: giovane talento

Durante l’evento organizzato qualche giorno fa da Luciano Sorbillo, tra i suoi fedelissimi pizzaioli vi era il giovane Salvatore Cicia, 26 anni e napoletano Doc. Quest’ultimo, molto apprezzato sui social e nelle varie rubriche culinarie, afferma di essere cresciuto umanamente e dal punto di vista professionale grazie al suo mentore Luciano.

Infatti in una rubrica gastronomica su FacebookGli esperti della pizza – sefran official‘, il talento di Salvatore viene messo in luce non solo per le sue qualità tangibili di pizzaiolo ma soprattutto per il suo spessore umano notevolmente in crescita.

La sua grande sensibilità ed il suo modus operandi lo hanno catapultato all’interno di tale manifestazione con l’intento di diffondere il messaggio soprattutto per tutti coloro che gridano ancora aiuto cercando di recuperare oggetti personali ormai smarriti dal tempo. La solidarietà non deve mai mancare per nessun motivo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!