Maurizio Costanzo: “Vorrei indagare sulle vere intenzioni di Matteo Salvini…”

Maurizio Costanzo
Costanzo e il pensiero sul Salvini

Il giornalista Maurizio Costanzo, in una recente intervista, rilasciata alla vigilia del suo 80esimo compleanno, ha ammesso di avere la curiosità di conoscere cosa c’è dietro al piano politico del Ministro dell’Interno

Intenzione, quella di Maurizio Costanzo, che appartiene a molti. Matteo Salvini è un personaggio davvero particolare. Sono tanti i volti nomi che vorrebbero capire cosa c’è dietro alle decisioni di Matteo Salvini, soprattutto relative al tema immigrazione.

Costanzo e le parole all’alba degli 80 anni

Quello che festeggiare presto Maurizio Costanzo, è un compleanno importante. Matteo Salvini è un personaggio politico che ha destato molto il suo interesse e il presentatore non lo nega. Costanzo vorrebbe capire a fondo qual è il progetto politico del vicepremier, scavando oltre l’apparenza, proprio come fa durante le sue celebri Interviste. Maurizio ha la capacità di tirare fuori dalle persone la loro vera anima e lo fa con una delicatezza che rende tutto molto naturale:

“Non è da tutti spegnere così tante candeline sulla torta […] Ho qualche remora (a festeggiare, ndr), non sono molto convinto di fare grandi festeggiamenti. Immagino un giorno da trascorrere con familiari e amici strettissimi. A una certa età non puoi che ringraziare chi ha permesso di farti vivere così a lungo. Mi sento un sopravvissuto”.

continua su: https://tv.fanpage.it/maurizio-costanzo-vicino-agli-80-anni-mi-sento-un-sopravvissuto-vorrei-indagare-sulle-vere-intenzioni-di-salvini/
http://tv.fanpage.it/

Il marito della De Filippi, giunto agli 80 anni si definisce un “sopravvissuto”, in quanto non si riconosce alla perfezione con i personaggi della modernità, lui si sente parte di un passato quasi estinto.

Costanzo e il pensiero su Salvini

Nell’ultima intervista rilasciata Costanzo dice la sua sul nostro Ministro dell’Interno e al contrario di molti dei suoi colleghi come Fabio Fazio, Lilli Gruber, etc, non ha sparato a zero su di lui, ma ha espresso un punto di vista giornalistico, oggettivo che parte dal fatto che sente di non conoscere a fondo Salvini come persona, ma solo come personaggio politico. Infatti, dichiara al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni:

Se potessi mandare un angelo sulla terra lo spedirei a Salvini. Sono preoccupato dalla violenza che c’è in giro, dai migranti, da chi non li vuole. Cercherei di parlare con lui per indagare sui suoi sentimenti e sulle sue vere intenzioni

Intenzioni nobili quelle di Costanzo che ancora una volta evidenziano la bravura del giornalista e la sua oggettività.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!