Marco Travaglio insulta Matteo Salvini: ‘Quel cazz*** di leghista se tocca i magistrati…’

Marco Travaglio insulta Matteo Salvini: 'Quel cazz*** di leghista se tocca i magistrati...'

Marco Travaglio torna alla carica contro il leader della Lega Nord e affida il suo sfogo attraverso un articolo su un noto portale 

Dopo una sostenuta difesa sulle Ong, il giornalista Marco Travaglio è tornato ad insultare pesantemente il vice Premier Matteo Salvini. Il motivo? Aver chiesto l’arresto dei due immigrati che, a bordo della nave Vos Thalassa, hanno minacciato l’intero equipaggio all’ipotesi di tornare nuovamente in Libia.

“La notizia che Salvini ha emesso un mandato di cattura, a carico dei migranti presenti sul rimorchiatore Vos Thalassa prima di essere trasferiti su una nave della Guardia costiera italiana non può che riempire di entusiasmo chi riteneva sprecato il ‘Cazzaro Verde’ negli angusti panni di segretario della Lega”,

ha scritto Travaglio. Quest’ultimo, inoltre, ha paragonato il Leader del Carroccio un twittatore folle, protagonista compulsivo di dirette Facebook e storie Instagram.

L’attacco di Marco Travaglio verso il neo ministro dell’interno Matteo Salvini 

In poche parole per Marco Manetta sostituirsi ai magistrati italiani, anche se si tratta solo di in ipotesi, sarebbe la peggiore delle colpe. Dunque, secondo il giornalista realizzare un lungo editoriale sul cosiddetto ‘Codice Salvini’, grazie al quale le Procure saranno sgravate dal compito di esaminare le notizie di reato a carico di migranti ci penserà il ministro di ‘Tutto’, ha dichiarato Travaglio. Arriverà la replica del diretto interessato? Il vice Premier, ormai, è abituato ai continui attacchi da parte dei rivali politici, giornalisti, personaggi dello spettacolo e addirittura uomini di chiesa. Ultimamente alcuni preti hanno deciso di fare lo sciopero della fame per dieci giorni per la vicenda dei porti chiusi ai migranti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!