Marco Liorni al veleno contro la Rai: ‘E’ accaduto qualcosa che…’

Marco Liorni al veleno contro la Rai: 'E' accaduto qualcosa di...'

Marco Liorni, uno dei presentatori più apprezzati del panorama televisivo italiano in tutti questi anni si è sempre fatto notare per la sua professionalità e garbatezza. Ricordiamo che l’ex inviato del ‘Grande Fratello’ è stato alla conduzione de ‘La Vita in Diretta’ per ben sei edizioni, accanto a Mara Venier e successivamente Cristina Parodi e Francesca Fialdini. Ma a far compagnia a quest’ultima, a partire da settembre prossimo, ci sarà il giornalista Tiberio Timperi il quale ha abbandonato ‘Unomattina in Famiglia’ per essere il nuovo volto del pomeriggio di Rai Uno.

Marco Liorni e i momenti di tensione all’interno della Rai 

Alcuni giorni fa, Marco Liorni ha rilasciato una lunga intervista a ‘Oggi’, il noto periodico diretto da Umberto Brindani. L’artista ha raccontato quello che si potrebbe definire un vero e proprio momento di tensione all’interno della Rai, l’azienda in cui lavora da diversi anni. Parlando col giornalista, il cinquantaduenne ha rivelato di aver avuto dei momenti di grande tensione all’interno dell’azienda di Viale Mazzini.

‘E’ la prima volta che mi accade, stava accadendo qualcosa di incomprensibile’,

ha dichiarato il marito di Giovanna Astolfi, il quale senza giri di parole ha aggiunto anche:

Marco Liorni dopo ‘La Vita in Diretta’ sarà al timone de ‘In Rai nuovi semi’ 

‘Avevamo concordato una strada, poi è saltata e siccome eravamo a fine Aprile, quindi molto in là, c’è stato un momentaccio, rapporti tesi. Ma poi, insomma, non si poteva gettare proprio tutto alle ortiche. Adesso metteremo semi al sabato pomeriggio’.

Marco Liorni, infatti, dal prossimo autunno sarà al timone ‘In Rai nuovi semi’, la una nuova trasmissione su Rai Uno. La messa in onda è per ogni sabato pomeriggio e si sfiderà con il ‘Verissimo’, il rotocalco presentato da Silvia Toffanin. Chi dei due l’avrà vinta? Ricordiamo che la compagna di Piersilvio Berlusconi è ormai una timoniera di quella fascia oraria.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)