Rocco Siffredi choc su Matteo Salvini: ‘È un sex symbol, gli darei una…’

Rocco Siffredi choc su Matteo Salvini: 'È un sex symbol, gli darei una...'

In una recente intervista rilasciata alla rivista nota rivista americana ‘Rolling Stone’, il pornoattore Rocco Siffredi ha detto il suo punto di vista sull’attuale situazione politica del nostro Paese e ha espresso il suo parere da esperto su Matteo Salvini, il neo ministro dell’Interno. Lo stesso magazine, alcuni giorni fa ha stilato una lista sui vip contro Salvini sulla vicenda porti chiusi ai migranti. Un’iniziativa che ha creato una serie di polemiche da parte dei sostenitori del vice Premier.

Rocco Siffredi parla del leader del Carroccio Matteo Salvini 

“Matteo Salvini è un sex symbol e lo potrei mettere già in qualche scena e dargli qualche input, nel caso”,

ha dichiarato l’ex concorrente de ‘L’Isola dei Famosi’. Poi il giornalista del magazine gli ha anche domandato se ritiene che il leader della Lega sia davvero il sex symbol dell’estate 2018. Senza giri di parole, l’attore hard ha detto di si.

“Sex symbol è carisma e lui è stato seducente”.

Secondo Siffredi, pare che Salvini abbia convinto un elettorato sempre più indeciso ad andare verso di lui. Soprattutto le donne che sono attirate da una persona carismatica.

“Poi alla Lega dicono che ce l’hanno duro e Salvini porta alta la bandiera su questa cosa qui”,

ha ribadito il pornoattore. Successivamente il giornalista ha chiesto al suo ospite cosa ne pensa dell’aspetto fisico del vice Premier. Rocco ha affermato che Salvini non è brutto ma ha la faccia da maschio.

Rocco Siffredi parla dell’aspetto fisico del neo ministro dell’interno 

“Ultimamente mi hanno chiesto di fare una  votazione su alcuni personaggi e a Salvini non ho dato voti bassi. Sembra un uomo al quale piace la sessualità, non mi sembra asettico”.

L’attore, inoltre, non si è limitato a esprimere il suo parere solo su Matteo Salvini anche sul nuovo ministro dello Svilippo Economico. Arriverà la replica del diretto interessato?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!