Sossio Aruta e Ursula Bennardo si sono sposati di nascosto? Ecco la foto

Sossio Aruta e Ursula Bennardo si sono sposati di nascosto? Ecco la foto

Sossio Aruta e Ursula Bennardo, i due ex protagonisti del Trono Over di ‘Uomini e Donne’ si stanno godendo le vacanze estive. La coppia che ha deciso di lasciare per sempre il programma di Maria De Filippi è sempre più affiatata e sui social network continuano a condividere continuamente le immagini della loro estate. Nonostante ciò, c’è una foto che alcuni giorni fa ha lasciato di sasso tutti i loro seguaci: è quella che li ritrae abbracciati, felici e sorridenti e con indosso gli abiti nuziali.

Sossio Aruta e Ursula fotografati con abiti da cerimonia nuziale 

Ebbene si, alcune ore fa Sossio Aruta e la sua Ursula si sono fatti fotografare entrambi vestiti di bianco nel bel mezzo di quella che hanno definito una ‘fuga d’amore con confetti’. L’ex dama indossava un abito da sposa décolleté, mentre l’ex cavaliere con un completo bianco elegante. Ovviamente questa immagine sembra non lasciare spazio ad alcun dubbio e sui vari social network non sono mancati i messaggi pieni di meraviglia.

Lo stupore dei fan di Sossio Aruta e Ursula Bennardo 

Soprattutto su Instagram i fan di ‘Uomini e Donne si sono scatenati contro Sossio Aruta e Ursula Bennardo. In molti li hanno considerati due falsi. Mentre altri li hanno accusati di aver preso in giro tutti perché stavano insieme anche prima del Trono Over. ”

Ma Sossio e Ursula hanno veramente fatto il grande passo?”,

ha scritto una follower stupita. Per il momento, non si hanno conferme sulla vicenda, ma sul profilo social dell’ex dama è spuntato un video in cui è possibile distinguerla chiaramente mentre sfila, in abito nuziale, su una passerella. Quindi si tratta solo di un defilé di moda oppure qualcosa di più serio? Solo nei prossimi giorni si scoprirà qualcosa in più.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)