Fabrizio Corona e la confessione choc: “Per fare l’amore con Silvia prendo la pillolina…”

Corona e il sesso con Silvia: necessita della pillola

L’ex paparazzo Fabrizio Corona rivela senza freni la verità sulla sua vita sessuale dopo il carcere e racconta che purtroppo, dopo gli anni di detenzione, è stato costretto ad assumere dei medicinali per avere rapporti

Anche l’ex paparazzo Fabrizio Corona ha rivelato alcuni dettagli sulla sua vita sessuale e l’ha fatto senza peli sulla lingua. L’ex fidanzato di Belen Rodriguez e Nina Moric ha rivelato che dopo il carcere la sua vita sotto le lenzuola è cambiata in peggio.

Corona e l’uso della pillola per l’erezione

Parole che di certo non ti aspetti da un tipo come Fabrizio Corona. Ma anche l’ex paparazzo è un essere umano e come tale ha risentito dell’effetto che il carcere ha avuto sulla sua pelle. Ecco cosa ha raccontato:

“Per i primi tre mesi in carcere l’istinto sessuale, che poi risveglia un po’ tutto, svanisce a causa dei farmaci che ti somministrano per rincoglionirti e farti passare le giornate. Poi a un certo punto ti devi svegliare”.

Le conseguenze si sono fatte sentire anche per un duro come lui. Corona si è raccontato senza schermi al magazine di Alfonso Signorini, Chi.

La vita in carcere e la perdita dell’istinto

Alla rivista, che uscirà ufficialmente domani in edicola,  ha spiegato cercando di essere più sincero possibiel:

“Hai due possibilità o diventi un animale e approfitti di un detenuto gay, o pensi alla tua compagna e provi a capire se là sotto funziona tutto (…) Masturbarsi in carcere significa prima di tutto pianificare un sistema per farlo. Ma prima devi sentire pronto a “sentire” nuovamente sensazioni spente. L’uomo perde la sua dignità, i farmaci smorzano tutto. Io ho reagito”.

Da uno che ha una propensione al farsi vedere e adulare, come è successo recentemente con il suo lato B, una confessione simile suona del tutto inaspettata. Ora che è totrnato in libertà e vive di nuovo con la sua compagna Silvia Provvedi fare l’amore è diverso e più complicato:

“Non ho mai nascosto di far uso dell’“aiutino”.

Corona sa che in molti non prendono sul serio le sue parole, perchè da uno come lui non si aspettano parole simili. Ma quella è la verità, senza pillola il sesso sarebbe più complesso. E’ un dramma, ma lui la vive con filosofia:

Anteriormente alla prima carcerazione la mia attività sessuale era regolare. In carcere, però, hanno iniziato a drogarmi con degli psicofarmaci che ammazzano il desiderio. Totalmente. Per questo quando esci e hai voglia di spaccare il mondo, anche e soprattutto sessualmente, il primo pensiero vola alla “pillola magica”. Io ne faccio uso, lo faccio per me, ma anche per la mia compagna. Duro due orette piene. Non male. Questo lo trovo romantico”.

Il giornalista che lo ha intervistato non ha potuto fare a meno di fargli una domanda sulla relazione con la Provvedi e se quest’ultima e finalizzata al matrimonio. Fabrizio confessa che l’intenzione di sposarsi c’è. Se tutto va bene con Silvia le nozze sarebbero previste per il prossimo anno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Susy Caruso: