Giancarlo Magalli, la scomoda verità sulla Rai: “Mi fanno fare solo I Fatti vostri perchè…”

Magalli
Giancarlo Magalli la verità sulla Rai e i Fatti vostri

Il conduttore Giancarlo Magalli, storico volto della Rai, dice tutta la verità senza filtri. Il presentatore de I Fatti Vostri spiega perchè spesso viene tenuto alla larga da altri programmi

Parole, quelle di Giancarlo Magalli, che sicuramente non faranno piacere ai piani alti della Rai. Il conduttore le ha sparate molto grosse sulla prima rete manifestando di avere più di  un dente avvelenato.

Magalli contro la Rai

Il presentatore de I Fatti vostri, Giancarlo Magalli, è ormai da anni un volto noto di quella trasmissione. Nonostante la lunga esperienza e la tanta voglia di fare, Magalli però è stato rilegato solo ed esclusivamente a quel programma. In molti, negli anni si sono chiesti come mai. Il conduttore lo rivela senza filtri in un’intervista al sito Gay.it.

“Mi piacerebbe fare anche altro, sarei contento se la Rai mi proponesse anche un quiz, un game show o un qualcosa da mandare anche nel primo pomeriggio, che somigli a me e al mio modo di lavorare”.

Un attacco indiretto quello di Giancarlo Magalli ai vertici Rai che negli anni sembrano abbiano limitato di molto il suo campo d’azione. Tanti anni di esperienza, come se non contassero nulla.

Le critiche ai direttori Rai

Il conduttore muove delle serie critiche contro chi detiene potere decisionale nella prima rete nazionale:

“Tutti questi direttori, che appaiono e scompaiono così velocemente nella nostra vita artistica, non hanno mai il tempo, o il coraggio, di puntare su qualcosa di diverso. Alla fine preferiscono andare sul sicuro facendo lavorare sempre le stesse persone”.

Spesso si tendono a privilegiare volti nuovi, che escono dai talent o da altri programmi televisivi. Di offerte, al conduttore de I Fatti vostri negli anni però sono arrivate:

“Mediaset ultimamente mi ha fatto delle avances garbate. Si trattava di un programma di appena quattro mesi con una compagnia simpatica e divertente. L’offerta, economicamente parlando, era molto vantaggiosa, ma non prevedeva, almeno per il momento, altre prime serate o un qualcosa di quotidiano”.

C’è quindi speranza di poter vedere il celebre volto su canale cinque, italiano uno o rete 4?La voglia per Giancarlo Magalli ci sarebbe ma il conduttore teme possibili conseguenze:

 “l’idea di andare per poi tornare. Quando si cambia si deve tener conto anche del pubblico che non sempre vede e vive bene i cambi di casacca. E prima di fare un certo tipo di passo bisogna pensarci bene. Molto bene”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!