Adriano Celentano: i segreti della serie evento ‘Adrian’ in primavera su Canale 5

Adriano Celentano

La serie Adrian arriverà in primavera sul piccolo schermo: la Mediaset ha annunciato questa notizia durante la presentazione dei palinsesti nella stagione 2018-2019. Lo stesso Piersilvio Berlusconi ha avuto modo di spiegare il ritardo della messa in onda della serie dedicata ad Adriano Celentano. Il Molleggiato da molti anni aveva in mente l’idea di trasmettere su canale 5 questa serie evento, legata al genere della graphic novel. I giornalisti hanno definito Adrianil progetto della vita del cantante“.

La decisione di rinviare questa serie per Adriano

Infatti questa serie dedicata ad Adriano Celentano era già prevista nel 2017, ma poi i vertici della Mediaset hanno optato per lo slittamento. Il motivo si ritrova nell’idea di mandare in onda tutta la stagione, in modo da non dividerla in diverse parti. Inoltre a partire dall’inizio del mese di luglio la messa in onda del promo della serie evento ha alimentato la speranza del pubblico.

La serie evento nata da un progetto del cantante

D’altronde lo stesso Molleggiato da molti anni ha pensato all’idea di creare questa serie evento. Intorno al pubblico italiano aumenta la curiosità poichè non sono stati svelati i dettagli del programma di Adriano Celentano. L’unica certezza si ritrova nel fatto che gli episodi della serie Adrian sono ventisei, proprio come i minuti di cui è composta ogni puntata. Inoltre la messa in onda della serie evento avverrà in tredici serate a partire dalla prossima primavera.

Il cantante Adriano Celentano ha affidato i disegni a Milo Manara e le musiche a Nicola Piovani. La trama della serie Adrian si incentra su un ipotetico futuro alle prese con un regime dittatoriale ed il protagonista dovrà fuggire dal carcere: è l’alter ego di Adriano. La serie tratterà tematiche care ad Adriano Celentano, prima tra tutte l’ecologia. Il brano “Il ragazzo della via Gluck” della fine degli anni 60′ rappresenta l’esempio principale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!