Enrico Mentana rimprovera Matteo Salvini: ‘Tutti i migranti non sono clandestini e…’

Enrico Mentana rimprovera Matteo Salvini: ‘Tutti i migranti non sono clandestini e…’

Matteo Salvini, attuale ministro dell’Interno e leader del Carroccio utilizza spesso come sinonimi: migranti e clandestini. Questi, però, sono due termini da utilizzare con massima cautela perché tra i migranti ce ne sono molti che possono richiedere l’asilo politico e quindi non sono clandestini.

Enrico Mentana torna alla carica contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini 

Alcune ore fa il direttore di Tg La7 Enrico Mentana si è accorto di questa equiparazione che fa Matteo Salvini su immigrati e clandestini. Il giornalista, infatti, non ha perso tempo a dire il suo punto di vista sulla sua pagina ufficiale Facebook. Ma prima facciamo un piccolo passo indietro. Nella giornata di ieri il leader della Lega ha postato sui suoi profili social la notizia dell’arresto di una persona che ha fatto della violenza su una ragazza di Reggio Emilia, comunicandoli così:

“Ragazza violentata domenica a Reggio Emilia, arrestato un RICHIEDENTE ASILO ucraino di 26 anni.
Complimenti alla Polizia di Stato.
Per la sinistra la nostra linea sarebbe “troppo dura”.

Matteo Salvini racconta di un fatto di violenza successo in Emilia, Enrico Mentana replica 

Dopo queste forte affermazioni, Enrico Mentana non ha perso tempo a replicare rimproverando Matteo Salvini attraverso Facebook. Il noto giornalista ha sottolineato che il vice Premier utilizza in modo errato certe parole e maiuscole. Ecco il lungo messaggio del direttore di Tg La7 che ha scritto sul sui social:

Non è la prima volta che l’ex direttore del TG5 si schiera contro il vice Premier. Mentana, estremamente di sinistra, non approva assolutamente la politica del leghista sulla vicenda migranti. Sia la chiusura dei porti italiani e altre politiche adottate sa Matteo Salvini non sono state digerite dal noto giornalista. Ci sarà una contro replica? Molto probabilmente si.