Ucciso barbaramente Kaos, il cane Eroe di Amatrice: “Gli hanno…” – FOTO

Kaos
Ucciso Kaos, il cane eroe di Amatrice

Era un eroe Kaos, il cane che ucciso dalla stessa gente che lui ha salvato durante il terremoto di Amatrice. Ecco cosa gli hanno fatto

Era inevitabile la polemica sui social: il cane Kaos aveva fatto solo del bene alla gente di Amatrice che però non ha badato a nulla e ha ammazzato il povero pastore tedesco.

Kaos, ucciso dalla gente che ha salvato

Era stato definito un eroe Kaos dopo quello che aveva fatto ad Amatrice: decine di vite salvate, recuperate dalle macerie. Il cane, purtroppo è stato, avvelenato a morte. Nel 2016, aveva cercato i sopravvissuti sotto le macerie, ed era diventato un simbolo della generosità dei soccorritori.

Il suo aiuto era stato determinante durante le ricerche dei superstiti. Persino di recente aveva aiutato a trovare vite umane, in particolare Roio di cui si erano perse le tracce.

Un eroe tradito

E’ stato tradito dalla stessa gente che aveva salvato il povero cane d’Amatrice. Il suo padrone, Fabiano Ettore, ha ricordato con rabbia il suo cane barbaramente ucciso. Sul suo profilo Facebook ha scritto:

«Tu persona di m*** spero non potrai avere pace finché vivrai. Mi hai tolto la cosa più preziosa e che Dio la possa togliere a te devi morire tu avvelenato, lo hai tolto ad una comunità intera… Sì perché lui ha salvato vite spero che non ne avrai mai bisogno. Corri amico mio cerca ora dispersi lassù… Nel mio cuore sempre».

Una rabbia perfettamente comprensibile quella di Kaos che resterà per sempre nel cuore di chi sinceramente gli ha voluto bene.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!