“Daisy? Colpa sua…” Il post choc del piddino contro Salvini e la reazione del Ministro

Salvini
Salvini colpevole dell'aggressione a Daisy?

È finita per essere colpa del Ministro dell’Interno anche l’aggressione ai danni dell’atleta di colore Daisy Osakue: un piddino ha scritto contro il Ministro un post al vetriolo

L’aggressione ai danni di Daisy Osaukue sarebbe stata causata da Salvini secondo la Sinistra. Alcuni ritengono che il Ministro incentivi la violenza contro le persone di colore e in particolare i migranti. La reazione del vicepremier diventa subito virale.

Salvini, accusato dell’aggressione a Daisy

Ormai la sinistra non sa più come liberarsi di Salvini e lo accusa di qualsiasi cosa, anche della aggressione ai danni dell’atleta italiana ma di origini africana, Daisy Osakue. La discobola azzurra, ieri in serata è stata aggredita da un gruppo di persone che le ha tirato addosso delle uova ferendola ad un occhio.

Per fortuna, l’atleta sta bene, l’occhio avrà bisogno però di qualche giorno per rimettersi del tutto. Intanto, il colpevole anche si quest’altro atto di violenza sembra essere sempre lui, Matteo Salvini.

Le accuse al Ministro

L’aggressione avvenuta a Moncalieri, in provincia di Torino ha fatto subito il giro del web e dei media. E la sinistra l’ha subito strumentalizzata. La sinistra già grida all’aggressione razzista, ma secondo quanto emerge dalle prime ricostruzioni non pare che l’aggressione sia stata seguita da offese di stampo razziale. La ragazza a La stampa ha riferito:

“Credo che non cercassero me ma più in generale una ragazza di colore. In quella zona ci sono molte prostitute di origine africana, probabilmente volevano colpire una di loro per fare una bravata”.

L’atleta, più di buon senso, non ha dato adito a polemiche contro il Ministro. La discobola sa perfettamente che cose come queste sono sempre capitate.

Il post del piddino

Alessandro Huber ha pubblicato un commento sulla sua pagina con malcelate minacce a Matteo Salvini. Il commento del consigliere comunale e membro del PD,  ha scatenato la dura reazione della Lega in Trentino Alto Adige. A  mettere sui social lo screenshot delle parole choc del piddino è stato Massimo Bessone, segretario leghista Alto Atesino.

Si vede la fotografia della Osaku sovrastata dalle frasi di Huber che scrive:

“Aggredita e malmenata a Moncalieri, colpa? Negritudine. Ma va tutto bene, tranquilli ora ci pensa Salvini”.

E poi aggiunge:

Sì, è ora di dirlo. Ogni aggressione è da lui legittimata con il suo sproloquio fascista e la sua incitazione all’odio. Se ne prenda la responsabilità, da mussoliniano dovrebbe imparare dal maestro: si finisce a testa in giù poi però”.

E’ chiaro il riferimento a Salvini che ha reagito al suo modo solito: con un lungo post su Facebook accompagnato da un’immagine che parla da sola.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!