Riceve 4 euro di elemosina, ma non gli bastano: rom aggredisce un anziano e…

Riceve 4 euro di elemosina, ma non gli bastano: rom aggredisce un anziano e…

Brutto fatto di cronaca che arriva da Vicenza. Un pensionato di 81 anni ha dato un’elemosina di 4 euro ad un rom di 45 anni ma quest’ultimo ha reagito malissimo. Il motivo? Non gli bastavano e voleva altro denaro.

81enne fa un’elemosina di 4 euro a un rom ma lui lo aggredisce perché gli sembrano pochi i soldi 

L’anziano si è rifiutato e a quel punto il rom ha iniziato ad insultarlo pesantemente. Il tutto è avvenuto domenica scorsa in Viale Milano a Vicenza. Il rom, D.H. sono le sue iniziali, era già conosciuto dalle forze dell’ordine locali per aver commesso altre irregolarità. Il nomade ha insistito più volte di ricevere più soldi dal pensionato. Quest’ultimo non ha ceduto e ha iniziato ad offenderlo e gli ha quasi impedito di salire sulla propria vettura.

Il rom fermato dalla polizia ma poi si ferisce battendo la testa nel finestrino dell’auto pattuglia

A quel punto l’ottantunenne ha chiamato il 113 e una pattuglia della Polizia si è recata sul posto in pochissimi minuti. Quando il rom si è accorto della presenza delle forze dell’ordine, ha iniziato a sbraitare anche contro di loro, allontanandosi successivamente verso la stazione ferroviaria di Vicenza. La Squadra Volanti lo ha bloccato portandolo immediatamente in Questura. Prima di salire sul veicolo, però, il nomade ha battuto violentemente la testa sul finestrino dell’auto pattuglia.

Nomade denunciato per resistenza e violenza, subito dopo rilasciato a piede libero

Visto che la situazione è degenerata, la Polizia è stata costretta a chiamare anche il Suem 118 per far medicare il rom che si è ferito alla testa. Il nomade, però, si è rifiutato di farsi toccare dai sanitari. Infine, il 45enne è stato denunciato per resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale e poi rilasciato. Naturalmente questo brutto fatto di cronaca ha sconvolto l’intera comunità di Vicenza e non solo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!