‘Ho un tumore’, la confessione choc di un cantante dei Pooh

‘Ho un tumore’, la confessione choc di un cantante dei Pooh

Senza ombra di dubbio i ‘Pooh’ erano uno dei gruppi più amati del panorama musicale italiano. Nonostante si siano sciolti un anno fa, i vari componenti della band continuano a cantare da solisti o in gruppo di due. Recentemente uno di essi ha fatto una clamorosa rivelazione sui suoi profili social, delle affermazioni che lui ha denominato ‘il mio piccolo segreto’.

L’ex bassista dei Pooh Red Canzian racconta il suo dramma vissuto qualche tempo fa

Stiamo parlando di Red Canzian, lo storico bassista dei Pooh che ha scoperto di avere un tumore.

“Attraverso una Tac di controllo, mi è stato diagnosticato un nodulo sospetto nel polmone sinistro, probabile metastasi di un melanoma tolto ancora nel 2001”,

ha scritto l’artista sui social. (Continua dopo la foto)

Red Canzian dei Pooh

L’ex componente dei Pooh e la voglia di lottare il tumore al polmone 

Il bassista dei Pooh, inoltre, ha affermato che quando i medici gli hanno detto la notizia e come se il mondo gli fosse caduto addosso. A quel punto non si è perso d’animo e ha deciso di reagire immediatamente.

“Poi mi sono attaccato al telefono, per capire cosa fare, come fare e soprattutto quando fare… e tutto è diventato una corsa affannosa…”.

La nuova vita di Red Canzian dopo essersi operato e aver lasciato la sua band storica 

Dopo aver fatto una serie di visite specialistiche, il bassista dei Pooh Red Canzian è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Per fortuna tutto è andato bene anche se inizialmente l’artista aveva il timore che la sua voce ne risentisse. A Red, infatti, è venuta in mente un’operazione effettuata qualche anno prima che gli ha compromesso le corde vocali per oltre un mese. Ora Canzian sta meglio anche se i controlli di routine non mancano. Sappiamo molto bene che dopo aver avuto un tumore i rischi di ricaduta possono essere frequenti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!