Stella Frizzi e Carlotta Mantovan: a Portofino con Antonella Clerici

Antonella Clerici, Carlotta e Stella Frizzi

La conduttrice Antonella Clerici ha ospitato a Portofino la giornalista Carlotta Mantovan, vedova del conduttore Fabrizio Frizzi. Il presentatore romano era un grande amico della Clerici che ha vissuto un momento difficile dopo la morte di Frizzi. Antonella Clerici si è dimostrata una zia premurosa nei confronti della piccola Stella Frizzi.

Un momento di relax per Carlotta Mantovan e Stella Frizzi

La conduttrice si sta godendo le vacanze dopo aver preso una decisione importante nella sua carriera lavorativa. Per molti anni ha presentato il programma La prova del cuoco, del quale è stata la madrina ma nella prossima stagione inizia una nuova esperienza con la trasmissione Portobello. Carlotta Mantovan e la figlia Stella Frizzi sono le due ospiti speciali di Antonella Clerici. Stella Frizzi e Carlotta Mantovan sono state beccate dal giornale Diva e donna mentre passeggiano sorridenti.

L’arrivo a Portofino dall’amica Antonella Clerici

A Portofino insieme alla Clerici c’è anche il compagno Vittorio Garrone. Si sta parlando in queste settimane di un possibile matrimonio. La giornalista Carlotta Mantovan insieme alla figlia Stella Frizzi si godono un periodo di relax, dopo mesi difficili per la morte del marito. Si sono sposati nel 2014 ed hanno vissuto diciotto anni di grande amore.

Un momento difficile per la moglie e la figlia Stella Frizzi

In questi mesi i giornali hanno parlato delle preoccupazioni intorno a Carlotta Mantovan, che era troppo dimagrita. Ma poi negli scorsi i giornali hanno reso note foto con la Mantovan e la figlia Stella Frizzi felici in vacanza. Nella prossima stagione televisiva 2018-2019 la Mantovan inizia due progetti lavorativi rilevanti all’interno della Rai. In particolare presenterà il programma A tutta salute e sarà a capo del centralino nel programma Portobello. Il pubblico sui social ha sottolineato la propria felicità nel poter vederla protagonista nella prossima stagione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!