Mara Carfagna l’accusa infamante contro Salvini: “E’ lui il traditore, ha…”

Salvini
Salvini, le accuse della Carfagna

Mara Carfagna non si era ancora espressa contro il Ministro dell’Interno. Questa volta anche lei ha voluto dire la sua soprattutto dopo l’accusa di tradimento avanzata da Salvini

Matteo Salvini dopo il no di Berlusconi non ha nascosto l’intenzione di abbandonare per sempre Forza Italia e, anzi ha chiesto a tutti quelli del partito che hanno bussato alla sua porta di farsi avanti.

La rottura con Forza Italia

La rottura con il partito era inevitabile dopo l’alleanza con il M5s, Salvini l’ha sempre saputo. Dopo lo scontro in Commissione vigilanza Rai per la candidatura di Marcello Foa alla presidenza di viale Mazzini la cosa è diventata immediatamente più chiara.

Il centrodestra non ha trovato un accordo fino all’ultimo, qualcuno sibila che sia stato tradito un patto prestabilito.

Carfagna al Messaggero

Mara Carfagna, la vicepresidente della Camera, al Messaggero ha dichiarato la sua posizione sulla lontana i Salvini e su No che quest’ultimo ha detto a Berlusconi:

“Non c’era nessun patto, non ci interessano i patti per spartire le poltrone. L’unico patto che ci interessa è quello di non tradire gli elettori su tasse, lavoro e sicurezza. La Lega può dire la stessa cosa?”.

Una provocazione dietro l’altra che sicuramente stuzzicherà il Ministro dell’Interno che non lascia mai perdere alcuna occasione per rimarcare la sua posizione.

La Ministra ha poi terminato il suo attacco:

“È libero di farlo, ma ucciderebbe il centrodestra. Berlusconi ha sempre garantito armonia ed equilibrio tra i partiti, consentendo così al centrodestra di vincere e governare. Oggi dovrebbe spettare a lui il compito di rafforzare e rendere competitiva la coalizione. O si è innamorato a tal punto di M5s da aver cambiato prospettiva?”.

Una bella pugnalata al viceremier leghista. Non ci resta che attendere la sua reazione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!